La Ferrari è in cerca di riscatto, si comincia con la 3 giorni di test in Bahrain

La Ferrari è in cerca di riscatto, si comincia con la 3 giorni di test in Bahrain

10 Marzo 2021 0 Di Angelo Sorbello

Oggi è stata svelata la nuova Ferrari 2021, che scenderà in pista nella tre giorni di test a Sakihr in Bahrain, in programma da venerdì12 a domenica 14 marzo.

In questo tracciato partirà il mondiale di Formula 1 2021, nel weekend tra sabato 27 e domenica 28 marzo. I piloti, il riconfermato Charles Leclerc e il neo arrivato Carlos Sainz, avranno il difficile compito di riportare la Ferrari ai vertici.

La Ferrari SF21 è chiamata a riscattare un 2020 disastroso, ed un mondiale piloti che non si riesce a conquistare dal 2007, con Kimi Raikkonen.

Molte sono le novità tecniche introdotte, in particolare nella parte posteriore della vettura, diverse le novità inserite nel motore e nella Power Unit. Si cercherà di avere una maggiore velocità, uno dei grandi problemi avuti nella passata stagione è stato proprio quello di una power unit, troppo inferiori rispetto alla Mercedes.

Il 2021, per la Ferrari dovrà essere assolutamente la stagione del riscatto. Vedremo se in questa sessione di test le indicazioni saranno incoraggianti o meno, a circa due settimane dall’inizio del mondiale di Formula 1 2021. Ecco le parole del presidente della Ferrari, John Elkan:  

“Il 2020 e’ alle nostre spalle, ma non sarà dimenticato, anzi ci avrà resi più forti. Eccoci al 2021, non vediamo l’ora di tornare in pista. È stato emozionante vedere come Charles Leclerc e Carlos Sainz hanno contribuito insieme ai nostri tecnici e meccanici alla preparazione della stagione. Questa eccitazione si può toccare con mano. Tutti sono ansiosi di mettere in pista la vettura e dare il massimo. La presentazione è un momento molto speciale, il momento della verità. Ai nostri tifosi, agli appassionati della F.1, tutti noi in Ferrari vogliamo assicurarvi che onoreremo il nome del nostro fondatore Enzo Ferrari e che inizieremo il campionato 2021 con il suo spirito vincente”.