X Factor 2022, ascolti al top, la prima puntata è un vero successo | MondoTV 24
Connettiti con noi

Musica

X Factor 2022, ascolti al top, la prima puntata è un vero successo

Pubblicata

su

Taglio del nastro per la nuova edizione di X Factor 2022 che ha preso il via ieri con la prima puntata di Audition. L’esordio della nuova stagione, ieri su Sky Uno/+1 e on demand, ha registrato 790mila spettatori medi con una share del 3,9% (+5% rispetto al debutto della scorsa stagione). Sui social, grazie alle 296mila interazioni totali in rilevazione linear, #XF2022 è lo show più commentato dell’intera giornata televisiva di ieri; in rilevazione continuativa, invece, con 329mila interazioni X Factor si posiziona come primo contenuto della giornata (fonti: Talkwalker, Trends24.in).

Tutti nuovi i volti dello Sky Original prodotto da Fremantle: debutto in conduzione per Francesca Michielin, 10 anni dopo la sua vittoria su quello stesso palco e dopo un percorso poliedrico e originale, che è tornata lì dove tutto è iniziato in una veste (ancora) diversa; esordio anche per l’inedita giuria formata da Fedez, di nuovo al tavolo dopo 4 anni, Ambra Angiolini, Dargen D’Amico e Rkomi. Ritorno anche per il pubblico, che ha riempito gli spalti dell’Allianz Cloud di Milano e ha accompagnato le esibizioni dei tanti ragazzi sfilati sul palco.

Protagonisti assoluti della serata proprio loro, i tanti artisti che hanno iniziato a farsi conoscere da giudici e pubblico, tutti con la speranza di conquistare uno dei 12 posti disponibili per i Live Show, attesi dal 27 ottobre.

Eccoli, quindi, i primi giudizi al tavolo: tra gli altri, hanno ottenuto l’accesso al prossimo step, i Bootcamp, le Tigri da soggiorno, 4 ragazzi romani che hanno proposto “Prima di andare via” di Neffa, la 22enne Prim di Scandiano (Reggio Emilia) che ha cantato “Youth” dei Daughter, il 17enne di Gela Holy Francisco con il suo inedito super orecchiabile “Martina”, la 21enne bolognese di origini marocchine Manel con “New Body” di Kanye West.

E ancora, promosse l’esibizione toccante di Linda Riverditi sulle note di “Coraline” dei Måneskin, quella super rock degli Omini – 3 giovanissimi torinesi di 18, 19 e 19 anni – con “Tick, Tick… Boom!” dei The Hives, quella sofisticata del duo milanese dei Santi Francesi col proprio inedito “Non è così male” e quella più emotiva di Matteo Siffredi, 20enne della provincia di Savona da poco a Milano, con “L’appuntamento”, classicone di Ornella Vanoni.

Musica

Emis Killa – annunciata una data a Roma per il 10° anniversario di “L’Erba Cattiva”

Pubblicata

su

Emis Killa

Dopo aver raggiunto il sold out di tutte le sei date di Milano per il 10° anniversario di “L’Erba Cattiva”, Emis Killa continua la celebrazione dell’album con una data a Roma, domenica 18 dicembre, presso l’Orion Live Club di Ciampino.

Il tour celebrativo, prodotto da Vivo Concerti, sarà occasione per celebrare uno degli album che ha cambiato la storia del rap italiano, segnando uno spartiacque sulla scena mainstream e consacrando la carriera di Emis Killa come uno degli artisti più apprezzati e affermati da oltre dieci anni.

Emis Killa porterà sul palco i suoi migliori successi e i brani contenuti nell’album “L’erba cattiva”, pubblicato nel 2012, certificato disco di platino, e contenente una hit intramontabile come “Parole di ghiaccio” (doppio disco di platino).

«Tutti gli artisti hanno un periodo a cui sono particolarmente affezionati. Solitamente è quello della svolta, quando da un momento all’altro il tuo nome finisce in bocca a tutti, anche a quelli che non ti conoscevano prima. Il mio periodo d’oro è sicuramente il 2012 e in particolar modo questo disco mi ha portato tanta fortuna consolidandomi come artista. Oggi sono passati dieci anni, e non potevamo non fare nessun tributo. Ho scelto di riportarlo in live dove tutto è iniziato, quando un migliaio di persone sotto al palco erano un traguardo importante. Ci vediamo lì.»

Il tour per il 10° anniversario di “L’Erba Cattiva” segna il ritorno ai live di Emis Killa, dopo la pubblicazione a luglio del suo ultimo singolo “Lucifero”, del mixtape certificato disco d’oro “Keta Music vol.3”, terzo capitolo della saga cult dell’artista uscito nel 2021 e debuttato #1 nella classifica Fimi/Gfk degli album più venduti, e l’album “17”, certificato doppio disco di platino, prodotto a quattro mani con Jake La Furia.

CALENDARIO 10° ANNIVERSARIO “L’ERBA CATTIVA”

Domenica 4 dicembre 2022 || Milano @ Magazzini Generali – SOLD OUT

Lunedì 5 dicembre 2022 || Milano @ Magazzini Generali – SOLD OUT

Mercoledì 7 dicembre 2022 || Milano @ Magazzini Generali – SOLD OUT

Giovedì 8 dicembre 2022 || Milano @ Magazzini Generali – SOLD OUT

Venerdì 9 dicembre 2022 || Milano @ Magazzini Generali – SOLD OUT

Lunedì 12 dicembre 2022 || Milano @ Magazzini Generali – SOLD OUT

Domenica 18 dicembre 2022 || Ciampino (RM) @ Orion Live Club – NUOVA DATA

BIO

Emis Killa, pseudonimo di Emiliano Rudolf Giambelli, classe 1989, nel 2007 partecipa al concorso “Tecniche Perfette”, dove vince il titolo di campione italiano di freestyle. Inizia a pubblicare i primi lavori, “Keta Music” (2009), “Champagne e spine” (2010) e “The Flow Clocker Vol. 1” (2011). Nel 2011 pubblica il disco “L’erba cattiva”, e il singolo “Parole di ghiaccio”, vince il “Best Italian Act” agli Mtv Europe Music Awards e il “Best New Artist” agli Mtv Hip Hop Awards. Nel 2013 esce l’album “Mercurio” che include la hit estiva “Maracanã”. È protagonista di uno degli eventi hip hop più noti al mondo, tutt’oggi l’unico italiano ad avervi partecipato, i Bet Hip Hop Awards. Dal 2013 al 2016 conduce “One Two One Two” su Radio Deejay e “Goal Deejay” su Sky. Nel 2015 conduce gli Mtv Awards e pubblica “Keta Music Vol. 2”. Nel 2016 è tra i giudici della quarta edizione di The Voice e a fine anno pubblica “Terza Stagione”. A fine 2017 esce “Linda”. Nell’estate del 2018 pubblica la hit radiofonica “Rollercoaster” e successivamente il singolo “Fuoco e benzina”, entrambi inclusi nell’album “Supereroe” a cui segue “Supereroe – Bat Edition”, anticipato da “Tijuana”. A giugno 2020 ha condotto “YO! Mtv Raps” la versione italiana del leggendario programma di MTV USA interamente dedicato alla musica rap. Nello stesso anno firma con Sony Music Entertainment e il 18 settembre pubblica l’album “17” con Jake La Furia, certificato doppio disco di platino e anticipato dal singolo “Malandrino”, certificato disco d’oro. Il 26 febbraio 2021 esce il repack dell’album “17 – Dark edition”. Nel 2021 pubblica il mixtape “Keta Music vol.3”, certificato disco d’oro e terzo capitolo della saga che ha caratterizzato e accompagnato tutta la produzione del rapper.

Continua A Leggere

Musica

X FACTOR 2022, domani al via i Bootcamp – 6 sedie in palio per i 12 concorrenti

Pubblicata

su

x factor

Conclusasi la fase di Audition, è arrivato l’atteso appuntamento dei Bootcamp di X Factor 2022, con l’adrenalinico momento delle sedie che metterà i giudici Fedez, Ambra Angiolini, Dargen D’Amico e Rkomi nella condizione di fare le loro scelte definitive per costruire il proprio roster da portare ai Live Show. Una puntata temutissima e all’insegna dell’imprevedibilità, quella in arrivo giovedì 6 ottobre su Sky e in streaming su NOW, dello show Sky Original prodotto da Fremantle.

Torneranno sul palco 12 concorrenti per ciascuno dei giudici a formare dei roster eterogenei, composti solo in base ai giudizi dati nel corso del primo step di selezione e alla progettualità artistica di ciascuna delle proposte. Si esibiranno proponendo ancora una volta una grande varietà di generi, cantando cover ma anche, in molti casi, brani inediti. Ad attenderli ci saranno le 6 sedie che, una volta riempite dalle decisioni dei giudici, daranno il via al meccanismo degli switch, facendo salire la tensione tra gli artisti in gara ma anche nel giudice protagonista del Bootcamp. Una scelta per nulla facile – che darà ufficialmente il via alla gara anche tra i quattro giudici, impegnati per la prima volta singolarmente al tavolo – e che vedrà il pubblico dell’Allianz Cloud di Milano esprimersi e far sentire la propria voce diventando a tutti gli effetti il “quinto giudice” della competizione.

Nel backstage a scandire i tempi, i verdetti e le emozioni dei Bootcamp, la conduttrice Francesca Michielin.

Una volta concluso il momento dei Bootcamp (la seconda parte arriverà la prossima settimana, giovedì 13 ottobre), per i 6 che avranno conquistato il sì del proprio giudice sarà poi il momento delle nuovissime Last Call – nelle quali per la prima volta nella storia di X Factor sarà presente il pubblico – da cui emergeranno i 12 protagonisti dei Live Show di X Factor 2022 (al via il 27 ottobre).

L’appuntamento, dunque, per la quarta puntata di X Factor 2022 è fissato per giovedì 6 ottobre alle 21.15 su Sky Uno e in streaming su NOW, sempre disponibile on demand e visibile su Sky Go.

X Factor 2022 è anche in chiaro su TV8, al tasto 8 del telecomando, tutti i mercoledì in prima serata.

Il programma è stato realizzato nel pieno rispetto della normativa relativa alle misure di contenimento del contagio da SARS-CoV-2 nei luoghi di lavoro e delle direttive previste dal Protocollo condiviso per la tutela dei lavoratori del settore cine-audiovisivo del 07/07/2020.

Sky Brand Solutions, dipartimento di Sky Media, insieme a Fremantle ha portato a bordo di X Factor 2022: HYPE, ŠKODA Italia, Durex, Cult, Sky Glass, Astra Make-Up, Mabina Gioielli, Repower, Acqua Lete, Allianz, HARIBO Frizzi, Alpro, Dondi Salotti, OPI, WELLA PROFESSIONALS.

RTL 102.5 è la radio di X Factor. Spotify è Official Music Streaming Partner. Vanity Fair Italia è Stories Partner. Noisey è Editorial Partner. TikTok è Official Entertainment Partner.

X Factor è un programma a cura di Eliana Guerra. Supervisore di produzione: Barnaby Boccoli. Produttore esecutivo: Paolo Scarabaci. Produttore creativo: Francesca Pietrogrande. Autori: Lorenzo Campagnari, Chiara Guerra, Paolo Biamonte, Giacomo Carrera, Paola Costa, Paolo Gioia, Vincenzo Maiorana. Direzione Musicale: Antonio Filippelli. Regia: Luigi Antonini. Fotografia: Ivan Pierri. Scenografia: Luigi Maresca

 

 

 

 

Continua A Leggere

Musica

Dodi Battaglia si sente male durante il concerto a Bologna, ecco cosa è successo

Pubblicata

su

Dodi Battaglia, storica voce dei Pooh, si è sentito male durante la sua esibizione a Bologna, il cantante è stato vittima di un riacutizzarsi dell’infezione intestinale che lo perseguita da mese. Dodi Battaglia ha provato a concludere la performance con un ultimo brano, “Pensiero”, un successo dei Pooh, ma ha dovuto fermarsi dopo neanche un minuto. Il concerto è stato sospeso e il cantante trasportato al Pronto Soccorso per gli accertamenti del caso. A Dodi Battaglia un grosso abbraccio.

Continua A Leggere

attualita