Motomondiale in lutto: è morto Fausto Gresini

Motomondiale in lutto: è morto Fausto Gresini

23 Febbraio 2021 0 Di Angelo Sorbello

Fausto Gresini è morto per Covid19. Questa volta, purtroppo la notizia è vera. L ‘ex pilota del motomondiale aveva 60 anni, a dare la drammatica notizia è il suo team Gresini Racing.

“La notizia che non avremmo mai voluto darvi e che siamo costretti a scrivere. Dopo praticamente due mesi di lotta al covid, Fausto Gresini ci lascia con 60 anni appena compiuti. Tutta la Gresini Racing si stringe intorno alla famiglia, la moglie Nadia e i figli Lorenzo, Luca, Alice e Agnese…e alle innumerevoli persone che hanno avuto l’occasione di conoscerlo e apprezzarlo“.

Fausto Gresini era ricoverato per Covid19 dallo scorso 27 dicembre 2020.

Nato il 23 gennaio 1961 a Imola, la città di motori, Gresini esordì nel motomondiale partecipando al Gp delle Nazioni del 1982. Nel motomondiale ha sempre gareggiato solo nella classe 125, dove vinse due titoli mondiali nel 1985 e nel 1987. In totale ha disputato 132 gare vincendone 21, con 47 podi e 17 pole position. Nell 1987, anno in cui vinse il suo secondo titolo mondiale riuscì a vincere 10 delle 11 gare in calendario. Annunciò il suo ritiro nella stagione del 1995. Nel 1997 nacque il team a suo nome, con sede a Faenza.

Tra i piloti della sua scuderia, negli anni ha avuto, Alex Barros, Tony Elias, Loris Capirossi, Marco Melandri, Sete Gibernau, Alex De Angelis, Jorge Martin, Matteo Ferrari. Tante vittorie, ma anche lutti: come Daijiro Kato, morto a Suzuka nel 2003, poi Simoncelli. Proprio di Marco Simoncelli morto nel 2011, in un’ intervista, Gresini aveva parlato come di “un vero guerriero che gli piaceva lottare e non si tirava mai indietro. Godeva di queste cose, anche se prendeva la sportellata, non si arrabbiava, rideva. Diceva: ‘Oh, l’ho presa, domani gliela do indietro'”.

Tutto lo staff di mondotv24 si unisce alle condoglianze di amici e dei familiari, per la tragica scomparsa di Fausto Gresini.