Il rapper Americano Pop Smoke è stato ucciso a colpi di pistola

Il rapper Americano Pop Smoke è stato ucciso a colpi di pistola

20 Febbraio 2020 0 Di Lorenzo Porcini

Pop Smoke, rapper Americano di soli 20 anni, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco, in seguito ad un tentativo di rapina nella sua casa di Hollywood.

Secondo la Polizia, la scorsa notte due uomini incappucciati sono entrati nell’abitazione di Los Angeles del giovane rapper con l’intento di derubarlo, ma per motivi ancora sconosciuti, hanno esploso due colpi di pistola che lo avrebbero colpito a morte.

Secondo il TMZ, sempre informato e molto attendibile sui fatti di cronaca nera, ha riportato che al momento non ci sono indagati, e tanto meno arrestati per l’accaduto.