domenica, Luglio 14, 2024

ULTIMI ARTICOLI

CORRELATI

Uomini e Donne, crisi per Joele e Ilaria? Matteo frena sulla crisi con Noemi

Dopo la notizia di una presunta crisi tra Matteo Fioravanti e Noemi Baratto, voci di corridoio darebbero in crisi anche un’altra delle coppie uscite da poco da Uomini e Donne, quella formata da Joele Milan e Ilaria Melis, più che uscita dovremmo scrivere “cacciata” dato il modo rocambolesco con cui la coppia ha abbandonato il programma in seguito a una violazione del regolamento. La voce su una presunta crisi è arrivata dalla blogger Deianira Marzano dopo la segnalazione ricevuta da una utente web molto vicina a uno dei due secondo cui la coppia sarebbe in crisi e non lo direbbe, vedremo nelle prossime ore come si evolverà la vicenda.

E’ arrivata invece una precisazione da parte di Matteo Fioravanti circa la presunta crisi tra lui e la fidanzata Noemi Baratto, l’ex tronista su Instagram ha ammesso che al momento ci siano delle incomprensioni, ma ha spazzato via il campo dalle voci di una possibile separazione “Volevo tranquillizzare tutti quelli che ci seguono. Io e Noemi non ci siamo lasciati, assolutamente. Come tutte le coppie nate da poco, ci stiamo conoscendo e ci sono anche degli alti e bassi come è giusto che sia in una relazione. Quindi ci stiamo anche dando tempo per darci risposte e magari andare avanti .Anche il fatto che non ci vediamo molto spesso con Noemi è un dato di fatto che siamo impegnati tutti e due tra studio e lavoro”

Un modo come un altro per l’ex tronista di ammettere che lui e la Baratto si stanno conoscendo e che piccole incomprensioni sono da mettere in preventivo, verità o un modo diplomatico per coprire una crisi vera e propria? Staremo a vedere.

LEGGI ANCHE

Uomini e Donne, Andrea Nicole si racconta “I miei genitori mi hanno compresa solo a 18 anni”

 

Giuseppe Scuccimarri
Giuseppe Scuccimarri
Giuseppe Scuccimarri, classe 1969, esperto di televisione e cronaca rosa con interessi anche per l'attualità e la politica nazionale e internazionale. Autore della commedia "Il delitto di Lord Arthur Savile" (2002) e del musical "La vita è una splendida canzone" (2014), ghostwriter per diversi autori e paroliere, amante della scrittura e della letteratura italiana e straniera.

I PIU' LETTI