lunedì, Maggio 20, 2024

ULTIMI ARTICOLI

CORRELATI

Memo Remigi licenziato in tronco dalla Rai, palpata Jessica Morlacchi in diretta TV

Memo Remigi è stato licenziato in tronco dalla Rai, il popolare cantante ormai nel cast di “Oggi è un altro giorno” da un paio di anni, si è reso protagonista di un palpeggiamento al fondoschiena di Jessica Morlacchi durante la puntata del 21 ottobre. A riportare quanto accaduto già venerdì è stato il portale Dagospia che ha scritto :

La regia in primo piano inquadra Remigi e Jessica Morlacchi, poi stacca su Serena Bortone ma dietro si vede chiaramente la mano del cantante 83enne poggiata sul fianco della Morlacchi. Mano che scende fino ad arrivare al lato b con una visibile palpata in diretta tv.

La leader dei Gazosa non gradisce e schiaffeggia la mano del cantante e per evitare un nuovo palpeggiamento la riporta in alto al fianco, tenendola ferma.”

Il fatto ha suscitato molto scalpore tanto che anche Striscia la Notizia nei giorni scorsi ha commentato ironicamente l’accaduto parlando di “tempesta ormonale” del cantante, la Rai come è giusto che sia ha preso molto seriamente quanto accaduto, licenziando in tronco Memo Remigi ed esprimendo la solidarietà dell’azienda a Jessica Morlacchi.

E’ stata la stessa Serena Bortone oggi, a notizia ormai diffusa a dare comunicazione di quanto accaduto e a confermare la defenestrazione di Remigi, queste le sue parole:

Come avrete notato, da lunedì Memo Remigi non fa più parte del nostro gruppo di lavoro. Remigi in questo studio si è reso responsabile di un comportamento che non può essere tollerato: in questo programma, in questa Azienda e, per quanto mi riguarda, in nessun luogo.

Per rispetto della persona coinvolta, avevamo mantenuto il riserbo ma ora che l’episodio è diventato pubblico, sento di avere un dovere di sincerità con voi, di esprimere anche pubblicamente la mia solidarietà a Jessica. Solidarietà mia, della direttrice, dell’azienda e il mio profondo dispiacere. Mi fermo qui, per ora.”

Nessun commento da parte di Jessica Morlacchi, mentre Memo Remigi raggiunto da Fanpage.it ha cercato di sminuire l’accaduto, ma la toppa è stata peggiore del buco, in quanto la prova televisiva lo inchioda, ecco le sue parole :

Non c’è niente da spiegare, abbiamo sempre avuto un’atmosfera goliardica tra noi, tra gli affetti stabili, si scherza e ci si fa degli scherzi. Gli ho messo la mano dietro perché stava cadendo questo microfono e scherzando gli ho dato la pacchetta sul sedere.

Ma non entriamo nei particolari, dico solo che non avevo nessuna intenzione di essere un uomo libidinoso, ho l’età che ho e non sono mai stato questo tipo di persona. Io non avevo alcuna intenzione di metterla sul piano della volgarità e della violenza su di lei.

È stata una cosa goliardica, ci si danno pacche sulle spalle e qualche volta anche sul sedere. Se guardiamo cosa succede per davvero in televisione, non mi sembra che sia stato questo grande scandalo.”

 

 

 

Giuseppe Scuccimarri
Giuseppe Scuccimarri
Giuseppe Scuccimarri, classe 1969, esperto di televisione e cronaca rosa con interessi anche per l'attualità e la politica nazionale e internazionale. Autore della commedia "Il delitto di Lord Arthur Savile" (2002) e del musical "La vita è una splendida canzone" (2014), ghostwriter per diversi autori e paroliere, amante della scrittura e della letteratura italiana e straniera.

I PIU' LETTI