Maneskin: tutti i testi del nuovo album “Teatro d’Ira – Vo.I”

Maneskin: tutti i testi del nuovo album “Teatro d’Ira – Vo.I”

19 Marzo 2021 3 Di Valentina Spataro

E’ uscito oggi il nuovo, attesissimo, album dei Maneskin, vincitori del 71° Festival di Sanremo. 

Ecco la Tracklist e i testi. 

TRACKLIST

01. ZITTI E BUONI (03:14)
02. CORALINE (05:00)
03. LIVIDI SUI GOMITI (02:45)
04. I WANNA BE YOUR SLAVE (02:53)
05. IN NOME DEL PADRE (03:39)
06. FOR YOU LOVE (03:50)
07. LA PAURA DEL BUIO (03:29)
08. VENT’ANNI (04:13)

TESTI

ZITTI E BUONI 
Loro non sanno di che parlo

Vestiti sporchi fra di fango

Giallo di siga fra le dita

Io con la siga camminando

Scusami ma ci credo tanto

Che posso fare questo salto

Anche se la strada è in salita

Per questo ora mi sto allenando

Buonasera signore e signori

Fuori gli attori

Vi conviene toccarvi i coglioni

Vi conviene stare zitti e buoni 

qui la gente è strana tipo spacciatori

Troppe notti stavo chiuso fuori

Mo li prendo a calci sti portoni

Sguardo in alto tipo scalatori 

quindi scusa mamma se sto sempre fuori ma

Sono fuori di testa, ma diverso da loro

Tu sei fuori di testa, ma diversa da loro

Siamo fuori di testa, ma diversi da loro

Siamo fuori di testa, ma diversi da loro

Ho scritto pagine e pagine 

visto sale poi lacrime 

questi uomini macchine 

non scalare le rapide 

ho scritto sopra a una lapide in casa mia non c’è dio 

ma se trovi il senso del tempo risalirai dal tuo oblio

E non c’è vento che fermi la naturale potenza dal punto giusto di vista del vento senti l’ebrezza 

con ali in cera alla schiena ricercherò quell’altezza se vuoi fermarmi ritenta prova a tagliarmi la testa perché 

Sono fuori di testa, ma diverso da loro

Tu sei fuori di testa, ma diversa da loro

Siamo fuori di testa, ma diversi da loro

Siamo fuori di testa, ma diversi da loro

Parla la gente purtroppo parla non sa di che cosa parla tu portami dove sto a galla che qui mi manca l’aria

Parla la gente purtroppo parla non sa di che cosa parla tu portami dove sto a galla che qui mi manca l’aria

Parla la gente purtroppo parla non sa di che cazzo parla tu portami dove sto a galla che qui mi manca l’aria

Sono fuori di testa, ma diverso da loro

Tu sei fuori di testa, ma diversa da loro

Siamo fuori di testa, ma diversi da loro

Siamo fuori di testa, ma diversi da loro

 

CORALINE 

 

Ma dimmi le tue verità 

Coraline Coraline dimmi le tue verità

Coraline Coraline dimmi le tue verità

Coraline Coraline dimmi le tue verità

Coraline Coraline

 

Coraline bella come il sole 

guerriera dal cuore zelante

capelli come rose rosse 

preziosi quei fili di rame amore portali da me 

se senti campane cantare 

vedrai Coraline che piange

che prende il dolore degli altri e poi lo porta dentro lei

 

E Coraline Coraline dimmi le tue verità

Coraline Coraline dimmi le tue verità

Coraline Coraline dimmi le tue verità

Coraline Coraline

 

Però lei sa 

la verità 

non è per tutti andare avanti 

con il cuore che è diviso in due metà 

è freddo già

è una bambina però sente come un peso e prima o poi si spezzerà  

la gente dirà

non vale niente 

non riesce neanche a uscire da una misera porta 

ma un giorno, una volta lei ci riuscirà 

 

E ho detto a Coraline che può crescere 

prendere le sue cose e poi partire 

però c’è un mostro che la tiene in gabbia 

che le ricopre la strada di mine 

e ho detto Coraline che può crescere 

prendere le sue cose e poi partire 

ma Coraline non vuole mangiare no

sì Coraline vorrebbe sparire

 

E Coraline piange

Coraline ha l’ansia 

Coraline vuole il mare ma ha paura dell’acqua

e forse il mare è dentro di lei

e ogni parola è un ascia

un taglio sulla schiena

come una zattera che naviga in un fiume in piena

e forse il fiume è dentro di lei

 

Sarò fuoco ed il freddo 

riparo d’ inverno

sarò ciò che respiri

Capirò cosa hai dentro

Sarò l’acqua da bere

Il significato del bene 

sarò anche un soldato

o la luce di sera

e in cambio non chiedo niente

anche solo un sorriso

ogni tua piccola lacrima è oceano 

sopra al mio viso

e in cambio non chiedo niente

solo un po’ di tempo

sarò vessillo, scudo o la tua spada d’argento

 

E Coraline piange

Coraline ha l’ansia 

Coraline vuole il mare ma ha paura dell’acqua

e forse il mare è dentro di lei

e ogni parola è un ascia

un taglio sulla schiena

come una zattera che naviga in un fiume in piena

e forse il fiume è dentro di lei

 

Ma tu dimmi le tue verità

Coraline Coraline dimmi le tue verità 

Coraline Coraline dimmi le tue verità 

Coraline Coraline dimmi le tue verità 

Coraline Coraline

Coraline bella come il sole 

ha perso il frutto del suo ventre non ha conosciuto l’amore 

ma un padre che di padre è niente 

le han detto in città c’è un castello 

con mura talmente potenti 

che se ci vai a vivere dentro 

non potrà colpirti più niente

non potrà colpirti più niente

 

 

LIVIDI SUI GOMITI

 

Calmati ti ho detto guardami

è finito il tempo di nascondersi dietro quegli angoli

adesso dimmi dove corri e perchè ansimi 

non l’hai mai visto chi ha ballato con i fottuti diavoli

chi è cresciuto a sogni forti e mani fragili 

chi è stato spinto nella fossa, schiacciato ai margini 

coperto d’oro e poi trafitto, la bella kahlo frida 

davanti a tutti stavo zitto e invece adesso guardami

 

Quindi tu resta con il tuo gruppo 

striscia, prega, confonditi

a noi il coraggio non ci manca siamo impavidi

siamo cresciuti con i lividi sui gomiti 

non ce ne frega un cazzo di te e del tuo gruppo con cui mangi, strisci, preghi, vomiti

a noi il coraggio non ci manca siamo impavidi 

siamo cresciuti con i lividi sui gomiti 

non ce ne frega un cazzo di te e del tuo gruppo con cui mangi, strisci, preghi, vomiti

a noi il coraggio non ci manca siamo impavidi

siamo cresciuti con i lividi sui gomiti

non ce ne frega un cazzo

 

E se vuoi sapere la mia storia siediti ed ascolta 

dura una manciata di secondi quindi adesso contali

voler brillare avere paura e tutti gli altri complici

della paura di brillare che abbiamo da giovani

una bellissima morale ma da mezzi uomini

una cultura secolare ma di stereotipi

disprezza chi ha meno di te e quelli più in alto lodali 

onora tua madre e tuo padre ma da dietro sputagli

però mi resta la mia strada, gli sguardi, tre amici non codardi

e se il mondo l’ha capito adesso inizierà a guardarci 

sono tanti gli stracci che ho preso senza lamentarmi 

Io sono zero ma lo zero piscia in testa a te e il tuo gruppo

 

striscia, prega, confonditi

a noi il coraggio non ci manca siamo impavidi

siamo cresciuti con i lividi sui gomiti

non ce ne frega un cazzo di te e del tuo gruppo con cui mangi, strisci, preghi, vomiti

a noi il coraggio non ci manca siamo impavidi 

siamo cresciuti con i lividi sui gomiti

non ce ne frega un cazzo di te e del tuo gruppo con cui mangi

si del tuo gruppo con cui mangi

 

I WANNA BE YOUR SLAVE

 

I wanna be your slave

I wanna be your master

I wanna make your heart beat 

run like rollercoasters

I wanna be a good boy

I wanna be a gangster

cause you can be the beauty

and I could be the monster

 

I love you since this morning

not just for aesthetic

I wanna touch your body

so fucking electric

I know you scared of me

you said that I’m too eccentric

I’m crying all my tears

and that’s fucking pathetic

 

I wanna make you hungry 

then I wanna feed ya 

I wanna paint your face 

like you’re my Mona Lisa

I wanna be a champion 

I wanna be a loser 

I’ll even be a clown

cause I just wanna amuse ya

 

I wanna be your sex toy

I wanna be your teacher

I wanna be your sin

I wanna be a preacher

I wanna make you love me

then I wanna leave ya

cause baby I’m your David 

and you’re my Goliath

 

cause I’m the devil 

who’s searching for redemption

and I’m a lawyer

who’s searching for redemption

and I’m a killer

who’s searching for redemption

I’m a motherfucking monster

who’s searching for redemption

and I’m a bad guy

who’s searching for redemption

and I’m a blond girl 

who’s searching for redemption

I’m a freak that

is searching for redemption

I’m a motherfucking monster

who’s searching for redemption

 

I wanna be your slave

I wanna be your master

I wanna make your heart beat 

run like rollercoasters

I wanna be a good boy

I wanna be a gangster

cause you can be the beauty

and I could be the monster 

I wanna make you quite

I wanna make you nervous

I wanna set you free

but I’m too fucking jealous

I wanna pull your strings

like you’re my telecaster

and if you want to use me I could be your puppet

 

I’m the devil 

who’s searching for redemption

and I’m a lawyer

who’s searching for redemption

and I’m a killer

who’s searching for redemption

I’m a motherfucking monster

who’s searching for redemption

 

I wanna be your slave
I wanna be your master

 

IN NOME DEL PADRE

 

Ci ho provato 

a liberarmi da quel senso di indesiderato 

ed ho fallito mille volte però ci ho provato 

ho messo pesi sulla schiena e poi sono caduto 

ho perso sangue dal naso e mi sono rialzato 

però a vent’anni già mi chiedo se son troppo stanco 

se quello che mi serve è quello che ho desiderato 

se un giorno riuscirò davvero ad esser realizzato 

e sono spaventato

 

e tu stammi a un palmo dal culo testa di cazzo

ho sempre scelto di essere uno ed uno soltanto 

toccare il cielo e ritornare a mangiare asfalto 

a volte ho pianto 

ma non è questo che mi ferma voglio il mio riscatto

tu stammi a un palmo dal culo testa di cazzo 

ho scelto di essere uno ed uno soltanto 

toccare il cielo e tornare a mangiare asfalto

 

in nome del Padre

del Figlio

Spirito Santo 

 

in nome del Padre

del Figlio                       x4

Spirito Santo  

 

fate spazio, fatene tanto 

che adesso non mi basta il mondo non mi basta il palco 

mi hanno chiamato in tutti i modi 

anche codardo 

son morto più di 100 volte 

mai morto invano 

tu dimmi che stai nascondendo 

cos’hai nel palmo 

perché dopo che mi hai guardato

mi dai del pazzo

se pensi che sono cambiato 

che sono un altro

non hai capito un cazzo di niente 

quindi che cazzo ti guardi 

 

E tu stammi a un palmo dal culo te lo ripeto

ho scelto di guardare più avanti di ciò che vedo 

il mio passato non me lo scordo non lo rinnego

colpisci forte tanto non cado rimango in piedi 

tu stammi a un palmo dal culo testa di cazzo 

ho scelto di essere uno ed uno soltanto 

toccare il cielo e ritornare a mangiare asfalto

 

in nome del Padre

del Figlio

Spirito Santo 

 

in nome del Padre

del Figlio                       x4

Spirito Santo  

 

Per quello che ho vissuto

il tempo che ho buttato 

pensavi che fossi morto 

e poi sono rinato 

di cos’è fare l’artista te ne hanno mai parlato?

di tutto quello che ho perso che ho sacrificato 

di non avere voce

restare senza fiato

di avere mille persone che aspettano un tuo sbaglio 

sapere che ogni passo falso verrà condannato 

mi chiedo spesso se son stato solo fortunato

e non mi passa, nuoto nella mia rabbia 

spero che il mio passato se lo porti via la carta 

matto, questo è matto

chiedi perchè lo faccio 

è in nome del Padre

del Figlio

Spirito Santo

 

FOR YOUR LOVE

 

I wanna be the first man you look at tonight

I wanna be stuck in your head and make you go wild

I wanna drive you until the morning light

I wanna leave you alone in the middle of the night

I wanna be a good man and see you smile

and I wanna swim between your thights 

I wanna fuck you till you scream and cry

I wanna hold you in my arms tonight

 

For your love I’ll do whatever you want

For your love I’ll do whatever you want

I’ll do whatever you want, for your love

 

so baby why don’t you please me now

so baby why don’t you please me now

I’ve got so much I can give to you

I’ve got so much I can give to you

 

For your love I’ll do whatever you want

for your love I’ll do whatever you want

I’ll do whatever you want, for your love

 

tell me what you want and I’ll give you what you want babe

tell me what you want and I’ll give you what you want babe

tell me what you want, I’ll give you what you want

tell me what you want, I’ll give you what you want

 

because baby for your love I’ll do whatever you want

for your love I’ll do whatever you want

I’ll do whatever you want, for your love

for your love

PAURA DEL BUIO

 

Sento mille voci che parlano 

ma non sento che dicono 

mi guardo allo specchio ed immagino 

ah, di essere al circo

su una giostra di felicità 

e non voglio andare giù

anche se non mi diverto più 

A volte mi sento un miracolo 

a volte ridicolo 

poi perdo la testa in un attimo 

ma, non ditelo in giro

son fuori di me, lalala

sono fuori di me, lalala

 

E quindi prendimi, mordimi, toglimi tutto

continuerò a non avere la paura del buio

ed anche quando sarò, qui per terra distrutto 

continuerò a non avere la paura del buio 

e quindi sputami, strappami i vestiti di dosso

continuerò a non avere la paura del buio 

quindi comprami, vendimi, fammi di tutto 

sei soltanto tu ad avere la paura del buio 

noi no

 

io no 

io,

preparo il mio valzer col diavolo

da quando son piccolo 

puoi darmi del pazzo, bastardo, malato

Io ci brinderò sopra col vino si brinderò a te, lalala

sì brinderò a te perché so che anche se mi hai odiato

canterai il mio nome 

 

E quindi prendimi, mordimi, toglimi tutto

continuerò a non avere la paura del buio

ed anche quando sarò, qui per terra distrutto 

continuerò a non avere la paura del buio 

e quindi sputami, strappami i vestiti di dosso

continuerò a non avere la paura del buio 

quindi comprami, vendimi, fammi di tutto 

sei soltanto tu ad avere la paura del buio 

noi no

 

Tu

tornerai da me con l’aria stanca 

porterai dei tagli sulle braccia 

sei rimasta sola sulla barca 

riconosco i segni sulla faccia 

tu

 

tornerai 

da me

con le mani giunte        x4

tornerai 

da me

 

VENT’ANNI 

 

Io c’ho vent’anni 

perciò non ti stupire se dal niente faccio drammi 

ho paura di lasciare al mondo soltanto denaro 

che il mio nome scompaia tra quelli di tutti gli altri 

ma c’ho solo vent’anni 

e già chiedo perdono per gli sbagli che ho commesso 

ma la strada è più dura quando stai puntando al cielo 

quindi scegli le cose che sono davvero importanti 

scegli amore o diamanti, demoni e santi 

 

E sarai pronto per lottare oppure andrai via 

e darai la colpa agli altri o la colpa sarà tua 

correrai diretto al sole oppure verso il buio 

sarai pronto per lottare, per cercare sempre la libertà 

 

e andare un passo più avanti, essere sempre vero 

spiegare cos’è il colore a chi vede bianco e nero 

e andare un passo più avanti essere sempre vero 

e prometti domani a tutti parlerai di me 

e anche se ho solo vent’anni dovrò correre 

 

e c’ho vent’anni 

e non mi frega un cazzo, c’ho zero da dimostrarvi  

non sono come voi che date l’anima al denaro 

dagli occhi di chi è puro siete soltanto codardi 

 

e andare un passo più avanti, essere sempre vero 

spiegare cos’è il colore a chi vede bianco e nero 

e andare un passo più avanti essere sempre vero 

e prometti domani a tutti parlerai di me 

e anche se ho solo vent’anni dovrò correre… per me 

 

sarai pronto per lottare oppure andrai via 

e darai la colpa agli altri o la colpa sarà tua 

correrai diretto al sole oppure verso al buio 

sarai pronto per lottare, per cercare sempre la libertà 

 

c’hai vent’anni 

ti sto scrivendo adesso prima che sia troppo tardi 

e farà il male il dubbio di non essere nessuno

sarai qualcuno se resterai diverso dagli altri 

ma c’hai solo vent’anni

 

 

 

 

LEGGI ANCHE