Arbor Day la festa Cinese per festeggiare la fine del Coronavirus

Arbor Day la festa Cinese per festeggiare la fine del Coronavirus

12 Marzo 2020 0 Di Valeria Carolini

Forse un po fuori luogo, ma oggi dovrebbe essere un giorno di festa in Cina.

Oggi è l’Arbor Day, la Giornata dell’Albero.

Ma dove nasce? Perché?

Che cos’è l’Arbor Day?

Nel 1911, un politico cinese, Sun Yat-sen, prese parte nel ruolo di protagonista alla Rivoluzione Xinhai, che portò alla caduta del regime imperiale.

Per questo motivo, Sun Yat-sen viene considerato a tutti gli effetti il fondatore della Cina moderna e il primo ad occuparsi del problema della democrazia.

Tra i suoi meriti, quello di aver posto particolare attenzione sul problema della deforestazione. Promosse, infatti, campagne di rimboschimento e modernizzazione dell’agricoltura.

Per questo motivo, dopo la sua morte, avvenuta il 12 marzo 1925, l’Assemblea Nazionale del Popolo decise di dedicare questa giornata alla “Festa dell’Albero“.

Oggi, in Cina, le famiglie si sarebbero riunite, andando nei parchi, facendo dei pic-nic, gite scolastiche, portando con se tutto l’occorrente per poter piantare un albero.

Come sappiamo, questo probabilmente non sarà possibile.

Ma ci fa piacere pensare che, fra qualche mese, potranno recuperare questa giornata persa a causa di forze maggiori, che potranno onorare il ricordo di Sun Yat-sen e, sopratutto, il suo impegno per aiutare un pianeta che appartiene a tutti noi.