Supercoppa di Lega ancora polemiche “Commento Televisivo fazioso a favore dei nerazzurri”

Supercoppa di Lega ancora polemiche “Commento Televisivo fazioso a favore dei nerazzurri”

13 Gennaio 2022 1 Di Giuseppe Scuccimarri

Non si placano le polemiche sulla finale di Supercoppa di Lega tra Inter e Juventus, i tifosi juventini oltre che per il goal preso proprio allo scadere dei tempi supplementari che ha di fatto consegnato il trofeo nelle mani della compagine nerazzurra sono molto arrabbiati per il commento televisivo al limite del fazioso condotto da Massimo Paganin e Massimo Callegari. Effettivamente la finale trasmessa in esclusiva su Canale 5 avrebbe meritato un commento più sopra le parti, in diverse occasioni è sembrato di assistere a una telecronaca su Inter Channel che su una rete generalista che dovrebbe garantire equidistanza dagli schieramenti in campo.

La scelta del Biscione è apparsa da subito alquanto bislacca, i due commentatori come spirito sono molto vicini alla squadra campione d’Italia, Paganin addirittura ha lavorato per una piattaforma satellitare a propulsione nerazzurra e non ha mai nascosto una simpatia per la squadra allenata da Inzaghi arrivando a dire in una occasione : “A me l’Inter è rimasta nel cuore e sono legato a quei colori”

Che l’Inter sia rimasta nel cuore di Paganin è stato chiaro fin dalle prime battute di gioco, un commento tecnico imbarazzante e parziale tanto da suscitare il disgusto anche degli spettatori neutrali seduti davanti ai teleschermi, effettivamente non è cosa da tutti i giorni sentire due telecronisti urlare come due tifosi esagitati davanti alla mancata concessione di un rigore all’Inter : ” Rigore, Inter imbufalita, era rigore, chiaramente rigore, rigore ma Cesari ci dirà di più, rigore, forti proteste, Inzaghi infuriato, cartellone distrutto, rigore solare.” 45 minuti di telecronaca così un continuo inneggiare e appoggiare una squadra a discapito di un’altra nonostante in campo le squadre italiane fossero due.

A condire il tutto il silenzio assoluto in occasione del goal bianconero, impossibile non paragonarlo all’incitamento per i campioni d’Italia, Callegari e Paganin hanno fatto somigliare la telecronaca a quelle del compianto Galeazzi quando in acqua c’era il “due con” dei fratelli Abbagnale, il tutto su un network nazionale che dovrebbe garantire la neutralità nella narrazione, l’urlo dei due a fine partita ha messo il sigillo a una vergognosa performance. Chi ha dato in mano un evento sportivo così importante a Mediaset? La Lega ancora una volta dimostra di essere più attenta ai soldi che alla reale copertura dell’evento come già accaduto con DAZN, un autogoal colossale per Mediaset i tempi di Piccinini e delle “sciabolate morbide” sembrano davvero lontani.

LEGGI ANCHE

GF Vip, Fabrizio Corona ironizza ma non smentisce la relazione con Urtis ” …Era un nostro segreto daiii”