Europa League, ecco l’esito dei sorteggi: Juve-Nantes e Roma-Salisburgo | MondoTV 24
Connettiti con noi

Sport

Europa League, ecco l’esito dei sorteggi: Juve-Nantes e Roma-Salisburgo

Pubblicata

su

Due le squadre italiane sorteggiate agli spareggi di Europa League, in programma il 16 e il 23 febbraio 2023. La Juventus se la vedrà con i francesi del Nantes, giocando a Torino la prima sfida e il ritorno in Francia. Per quanto riguarda la Roma, campione dell’ultima Conference League, le toccherà il Salisburgo, eliminato dal Milan in Champions. Passando alle formazioni straniere, clamoroso incrocio tra Barcellona e Manchester United: una di queste due superpotenze del calcio mondiale saluterà l’Europa già a febbraio! Di seguito tutto il programma degli spareggi di Europa League:

SPAREGGI
Barcellona-Manchester United
Juventus-Nantes
Sporting FC-Midtjylland
Shakhtar Donetsk-Rennes
Ajax-Union Berlino
Bayer Leverkusen-Monaco
Siviglia-PSV Eindhoven
Salisburgo-Roma

2 Commenti

2 Comments

  1. Eric

    8 Novembre 2022 a 11:44 pm

    My name’s Eric and I just came across your website – mondotv24.it – in the search results.

    Here’s what that means to me…

    Your SEO’s working.

    You’re getting eyeballs – mine at least.

    Your content’s pretty good, wouldn’t change a thing.

    BUT…

    Eyeballs don’t pay the bills.

    CUSTOMERS do.

    And studies show that 7 out of 10 visitors to a site like mondotv24.it will drop by, take a gander, and then head for the hills without doing anything else.

    It’s like they never were even there.

    You can fix this.

    You can make it super-simple for them to raise their hand, say, “okay, let’s talk” without requiring them to even pull their cell phone from their pocket… thanks to Talk With Web Visitor.

    Talk With Web Visitor is a software widget that sits on your site, ready and waiting to capture any visitor’s Name, Email address and Phone Number. It lets you know immediately – so you can talk to that lead immediately… without delay… BEFORE they head for those hills.

    CLICK HERE https://boostleadgeneration.com to try out a Live Demo with Talk With Web Visitor now to see exactly how it works.

    Now it’s also true that when reaching out to hot leads, you MUST act fast – the difference between contacting someone within 5 minutes versus 30 minutes later is huge – like 100 times better!

    That’s what makes our new SMS Text With Lead feature so powerful… you’ve got their phone number, so now you can start a text message (SMS) conversation with them… so even if they don’t take you up on your offer right away, you continue to text them new offers, new content, and new reasons to do business with you.

    This could change everything for you and your business.

    CLICK HERE https://boostleadgeneration.com to learn more about everything Talk With Web Visitor can do and start turing eyeballs into money.

    Eric
    PS: Talk With Web Visitor offers a FREE 14 days trial – you could be converting up to 100x more leads immediately!
    It even includes International Long Distance Calling.
    Paying customers are out there waiting.
    Starting connecting today by CLICKING HERE https://boostleadgeneration.com to try Talk With Web Visitor now.

    If you’d like to unsubscribe click here http://boostleadgeneration.com/unsubscribe.aspx?d=mondotv24.it

  2. Kate

    17 Novembre 2022 a 4:26 pm

    Hi,

    We’d like to introduce to you our explainer video service, which we feel can benefit your site mondotv24.it.

    Check out some of our existing videos here:
    https://www.youtube.com/watch?v=bWz-ELfJVEI
    https://www.youtube.com/watch?v=Y46aNG-Y3rM
    https://www.youtube.com/watch?v=hJCFX1AjHKk

    All of our videos are in a similar animated format as the above examples, and we have voice over artists with US/UK/Australian accents.
    We can also produce voice overs in languages other than English.

    They can show a solution to a problem or simply promote one of your products or services. They are concise, can be uploaded to video sites such as YouTube, and can be embedded into your website or featured on landing pages.

    Our prices are as follows depending on video length:
    Up to 1 minute = $259
    1-2 minutes = $379
    2-3 minutes = $489

    *All prices above are in USD and include a full script, voice-over and video.

    If this is something you would like to discuss further, don’t hesitate to reply.

    Kind Regards,
    Kate

Lascia una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sport

Qatar 2022, la Bobo TV perde la partita contro gli ascolti, il web non funziona in TV?

Pubblicata

su

bobo tv

La Bobo TV è uno di quei fenomeni social nati quasi per caso sul web durante la pandemia, un modo come un altro per parlare di calcio con i campionati fermi, idea di Bobo Vieri, Adani e Cassano a condure, e a rotazione una serie di ospiti, tra questi Nicola Ventola quasi presenza fissa. i toni disincantati e da bar dello sport hanno subito fatto diventare Bobo TV una appuntamento irrinunciabile, alcune citazioni di Cassano e di Ventola sono diventate dei cult, diventate slang tra i giovanissimi per prendersi in giro o per scherzare. Con il tempo la durata degli appuntamenti si è dilatata sempre di più fino a raggiungere le 2 ore con un seguito sempre maggiore.

Una bomba social partita da Instagram e poi approdata su Twitch, tanto interessante in tema di chiacchiere calcistiche da sollecitare l’interesse di Alessandra De Stefano direttore di Raisport che ha avuto l’intuizione di prendere il quartetto a trasferirlo su Raiuno in una pillola quotidiana di 5 minuti all’interno del “Circolo dei Mondiali”, Vieri, Cassano e Ventola in Italia e Adani in collegamento dal Qatar. L’esperimento avrebbe potuto anche essere interessante se non fosse stato privato dei suoi contenuti principali, la durata e la spontaneità, su Raiuno non si ha la stessa libertà che si ha sul web, ma soprattutto 5 minuti sono veramente pochi per poter sciorinare tranquillamente una conversazione in un format che ha la sua forza nel contraddittorio. Un insieme di cose per cui le pillole quotidiane di Bobo TV sono sprofondate nel gradimento fino a suscitare l’ironia del web, proprio il terreno dove il format è nato.

I sondaggi sul gradimento raccontano di una fascia di giovanissimi che ormai non è più interessato all’offerta delle TV generaliste preferendo le piattaforme o internet, possibile che uno dei programmi più amati non riesca ad ottenere gli stessi risultati? Il discorso è abbastanza semplice, per fare un confronto sulla tenuta servirebbe che il programma fosse proposto nello stesso modo con cui viene presentato sul web, 5 minuti sono veramente pochi, basta una piccola distrazione o una visita al bagno per perdere l’appuntamento.

Altro problema Raiuno è la rete più istituzionale di quelle Rai con una percentuale di telespettatori Over molto alta, una serie di circostanze che fanno arrivare alla conclusione che la scelta è stata azzardata e sta avendo l’unico riscontro di aver macchiato un format di successo e di aver fatto diventare gli zimbelli del web i quattro conduttori, contestati per essere palesemente di parte a favore delle squadre che stanno loro a cuore, vedi Argentina fino ad arrivare ad improbabili sondaggi sulla durata del programma :

Secondo voi quanto durano i 4 della Bobotv in Rai ai Mondiali2022 ?
A: tutto il WorldCup2022
B: semifinali out
C: domani out”.

Se vi va partecipate anche voi al sondaggio…

 

Continua A Leggere

Sport

Forte contestazioni in mondovisione della Germania contro la FIFA e i mondiali in Qatar

Pubblicata

su

Germania

La Nazionale di calcio della Germania ha fatto un gesto di protesta in mondovisione poco prima del debutto nel contestato mondiale che si sta svolgendo in Qatar.

I Tedeschi erano intenzionati ad indossare la fascia “One Love”, in supporto dei diritti della comunità LGBTQ, ma la FIFA gli ha negato la cosa, obbligandoli ad indossare una comune fascia “No Discrimination”.

Poco prima di scendere in campo contro il Giappone, la squadra guidata dal mister Flick ha fatto la classica foto di rito con la mano sulla bocca in senso di protesta.

La federazione tedesca ha poi rilasciato un tweet contro la FIFA, ecco il contenuto:

“Volevamo usare la nostra fascia da capitano per difendere i valori che abbiamo nella nazionale tedesca: diversità e rispetto reciproco. Insieme ad altre nazioni, volevamo che la nostra voce fosse ascoltata. Non si trattava di fare una dichiarazione politica, i diritti umani non sono negoziabili. Questo dovrebbe essere dato per scontato, ma non è ancora così. Ecco perché questo messaggio è così importante per noi. Negarci la fascia equivale a negarci una voce. Manteniamo la nostra posizione”

 

 

Continua A Leggere

Sport

Rai Shock contro i Mondiali in Qatar, Direttrice Rai Sport: “Corrotti e imbroglioni”

Pubblicata

su

rai

La direttrice di Rai Sport Alessandra De Stefano ha lanciato una grossa accusa contro la la Fifa e la decisione di assegnare i mondiali di calcio al Qatar. In apertura della prima puntata del “Il Circolo dei Mondiali” in onda su Rai Uno, la De Stefano ha apertamente criticato i mondiali di calcio che sono appena iniziati:

“Questo mondiale non si sarebbe dovuto giocare, o meglio non si doveva assegnare al Qatar, al quale si è dato lo sport più bello del mondo calpestando i diritti umani, corrompendo, imbrogliando, grazie alla complicità dei signori del football, che glielo hanno venduto nel 2010”

Parole forti quelle di Alessandra De Stefano, che sicuramente fanno riflettere su un mondiale che si porta dietro uno strascico di polemiche non poco indifferente. Continuando però i toni non si sono attenuanti e la direttrice ha poi aggiunto:

“Questi sono gli stessi che all’inizio volevano giocarlo d’estate, nel deserto. Tutto ha un prezzo, con questo mondiale nelle casse della Fifa entreranno 5 miliardi e mezzo di dollari”

Alessandra De Stefano ha poi spiegato anche perché alla luce di tutto questo la Rai abbia deciso lo stesso di acquistare i diritti televisivi di Qatar 2022, dopo tutte le polemiche che si porta dietro. Ecco le sue parole:

“Quando il sogno di andare ai Mondiali è sfumato per l’Italia, ci siamo interrogati sul senso di parlare di questi Mondiali. Non è stato facile decidere se tenere l’esclusiva, ma il Mondiale è di tutti, così come i tanti eventi di sport e la Rai fa servizio pubblico”

 

Ecco il video di Alessandra De Stefano

Continua A Leggere

attualita