GF Vip, Teresanna si racconta: “Costretti a scappare da mio Padre”

GF Vip, Teresanna si racconta: “Costretti a scappare da mio Padre”

25 Febbraio 2020 0 Di Valentina Spataro

E’ entrata da poco nella casa del grande fratello e da subito Teresanna Pugliese ha trovato un filing particolare con Adriana Volpe con la quale è riuscita, in poco tempo, ad aprirsi e a raccontare il suo passato travagliato.

Non è la prima volta che la Pugliese racconta il suo trascorso famigliare. Un vissuto difficile, segnato dal rapporto complicato con il padre che non vede più da quando ha 12 anni.

Un racconto toccante che l’ex tronista di Uomini e Donne ha deciso di affidare alla sensibilità della Volpe: “Mia madre si innamora della persona sbagliata e ci fa quattro figli. Questo la condizionerà per tutta la vita. Quando inizia a capire che la persona di cui si sei innamorata è un persona non lucida, che ha fatto del male a lei e che avrebbe potuto farne anche ai suoi figli, decide di scappare da lui. Non le permetteva neanche di uscire, quindi una sera…ho qualche ricordo, avevo quattro anni“.

Adriana, commossa dal racconto, le chiede se il padre si è fatto vivo almeno per i momenti più importanti della vita di Teresanna, come il matrimonio o la nascita di suo figlio ma la risposta non è per nulla positiva: “Non so nemmeno se sappia di essere nonno, ma non mi interessa. Non ho proprio questa esigenza. Tutte le volte che mi sono sentita sola, che ho avuto bisogno di un padre, lui non c’era. Quindi ne faccio a meno, non mi serve più.”

Anche il rapporto con la madre non è stato ricco di affetto: “Lei non ha avuto il tempo di darci affetto…certo ha dato la vita per noi, ma da bambina avrei avuto bisogno anche di qualche abbraccio…

Nonostante questa freddezza affettiva Teresanna afferma che: “lei non ci ha mai abbandonato, nemmeno nei momenti più brutti o sotto consiglio di chi le diceva di metterci in u n istituto e di trovarsi un lavoro“.

Oggi la Pugliese ha un marito e un figlio di cinque anni, una famiglia sua a cui, nonostante il dolore per il passato, dedica parole bellissime e piene d’amore: “Avere una famiglia è un punto di riferimento e prima non ne avevo mai avuti. È una certezza sapere che torno a casa e mio figlio mi sorride, mi racconta della scuola o mi dice che mi vuole bene, mio marito che mi stringe e mi dà un bacio. Sono una grande forza, quello che mi è mancato per tutta la vita“.