GF Vip, Nathaly Caldonazzo “Alessandro Basciano voleva farmi passare per un mostro”

GF Vip, Nathaly Caldonazzo “Alessandro Basciano voleva farmi passare per un mostro”

6 Marzo 2022 1 Di Giuseppe Scuccimarri

La coda sulle presunte frasi razziste pronunciate da Nathaly Caldonazzo nella casa del Grande Fratello Vip ha trovato spazio in vari salotti televisivi, questo pomeriggio l’attrice romana, ospite a Verissimo, di Silvia Toffanin è tornata sull’argomento specificando ancora una volta che la paura che aveva di essere squalificata era riconducibile ad alcune risposte a sfondo razzista che ha pronunciato durante un litigio, ma di non aver mai detto che le sorelle Selassiè sono protette dagli zingari come ha riferito Alessandro Basciano. L’ attrice ha ribadito tutta la sua delusione nei confronti dell’ex tentatore genovese, queste le sue parole : “Non ho mai detto quelle cose che sostiene Basciano. Queste sono tutte infamità. Non ne potevo più e ho detto una frase infelice ma non sono razzista. A volte dal niente ti disegnano come un mostro”.

Parlando del ritorno alla vita reale, l’attrice ha detto che non è stato facilissimo uscire dalla bolla del GF Vip e che ha portato con sè angosce e emozioni vissute nella Casa frutto di un percorso introspettivo molto importante : “E’ stato difficile e pesante, ma è stato un viaggio dentro me stessa. Ho conosciuto tanti altri punti di vista e modalità” Per quanto riguarda le emozioni la più grande è stato l’incontro con la figlia Mia : “Mia è tutta la mia vita, una ragazza veramente in gamba. Sono orgogliosa di lei, ne ha superate tante, ha una grande forza, dignità e carattere. Certe volte avendo il ruolo di mamma sono pesantuccia, ma sento che mi ama tantissimo. Abbiamo un legame unico. Ci siamo tirate su praticamente io e lei, mi è stata vicino. Mi ha fatto da mamma”

LEGGI ANCHE

GF Vip, Sonia Lorenzini “Alex e Soleil hanno tenuto su la trasmissione, ma mi aspettavo un finale diverso”