Diritti TV Serie A: ancora nessun accordo raggiunto tra Sky e Dazn

Diritti TV Serie A: ancora nessun accordo raggiunto tra Sky e Dazn

25 Marzo 2021 1 Di Angelo Sorbello

È ancora in corso l’acquisizione dei diritti tv di Serie A 2021-2024 che è diventata ormai una battaglia, con una serie di lettere scritte tra le varie parti in causa.

Come riporta il sito DavideMaggio.it la situazione si sta facendo davvero molto complicata.  L’altro giorno è arrivata l’ennesima fumata nera da parte della Lega, con  Sky che ha inviato una lettera ai 20 club del Campionato dove voleva confermare la propria offerta.

Dazn ha inviato un’altra lettera esprimendo delle forti preoccupazioni sul corretto svolgimento della vicenda legata all’assegnazione dei diritti TV sulla serie A:

Dazn esprime forti preoccupazioni relative al corretto svolgimento della gara per l’assegnazione dei diritti tv del prossimo triennio. Il tentativo di Sky, laddove non gestito rapidamente e fermamente, rischia di minare irreparabilmente l’integrità della gara per i diritti tv, danneggiando la Lega Serie A e le relative società sportive. Un simile tentativo avrebbe l’effetto di alterare, distorcere, influenzare o sovvertire lo svolgimento della procedura di gara. Dazn si riserva di intraprendere ogni possibile azione a tutela dei propri diritti, innanzi a ogni sede competente, ove sia necessario esaminare la conformità dei comportamenti tenuti in sede di gara dalle parti interessate

Secondo quanto riferisce l’Ansa, al momento Dazn sembra sia in una posizione avvantaggiata rispetto a Sky, ma ancora non è stato trovato l’accordo tra i club di serie A. Sono state fatte diverse riunioni dove dopo le varie votazioni non è stata trovata nessuna intesa.

 

 

LEGGI ANCHE

Valeria Marini: “Mia madre ha subito una truffa da 300mila euro”