Amici 20, intervista a Leonardo: “Amici è arrivato nel momento in cui avevo davvero qualcosa da dire.”

Amici 20, intervista a Leonardo: “Amici è arrivato nel momento in cui avevo davvero qualcosa da dire.”

2 Aprile 2021 2 Di uominiedonne._.news

Leonardo Lamacchia è un cantautore nato a Bari, ma attualmente vive a Milano. Ha fatto diversi lavoretti per potersi mantenere da solo, come barista, commesso, cameriere, operatore ai call center. Amici non è stata la sua prima esperienza televisiva, infatti Leonardo, nel 2017, ha partecipato nella sezione Nuove Proposte al Festival di Sanremo. Leonardo è riuscito ad accedere al Serale di Amici di Maria De Filippi ma, sfortunatamente, è stato eliminato durante la seconda puntata del Serale.

Intervistato da Comingsoon.it, Leonardo ha avuto modo di raccontare della sua esperienza ad Amici. Ecco l’intervista:

Dal Festival di Sanremo all’ingresso nella scuola di Amici. Ti va di raccontarci il tuo percorso artistico?

“La musica nella mia vita c’è sempre stata. […] Ho avuto un sacco di band, la scrittura è arrivata verso i 17/18 anni. I miei punti di riferimento sono stati i miei genitori, mi hanno dato davvero tanto, i miei amici e poi anche un po’ me stesso. A volte ero il mio punto di riferimento e altre invece mi perdevo. La voglia di migliorarmi mi ha sempre spinto ad andare avanti e a non mollare. Poi è arrivato Sanremo e quest’anno Amici: due esperienze incredibili, completamente diverse, ma che mi hanno permesso di cambiare e maturare, di mettermi davvero in discussione.”

Come descriveresti il tuo percorso ad Amici?

“Amici è capitato al momento giusto nella mia vita. Dopo Sanremo sono stato fermo per circa tre anni. Amici è arrivato nel momento in cui avevo davvero qualcosa da dire, il momento giusto per far ascoltare i miei pezzi. Ero fiero e consapevole di quello che stavo facendo. Il mio percorso nella scuola è stato cosciente, penso di essermi davvero messo in gioco e di aver imparato tanto. Non è stato un percorso lineare, ci sono stati tanti alti e bassi che secondo me rispecchiano molto quello che c’è fuori. È stato un assaggio della vita che potrebbe aspettarmi ora e ringrazio Rudy di avermi dato questa possibilità. Non ho rimpianti, sono sempre stato me stesso. Sono contento di quello che ho fatto, evidentemente doveva andare così. Non mi aspettavo di essere eliminato, speravo nel profondo di restare ancora un po’ anche perché avevo ancora molte cose da dire. Va bene così, ho deciso di prenderla con filosofia.”

La tua eliminazione è stata commentata inaspettatamente anche da Ermal Meta…

“Ermal mi è stato molto vicino. Il suo post su Instagram è stato inaspettato e bellissimo. Le sue parole mi hanno emozionato tanto. Sono contento, lo ritengo un fratello, un grande amico. Abbiamo sempre tenuto questo bel rapporto solo per noi. Sono ormai quattro anni che ci conosciamo, sia a livello professionale che personale. Nel nostro rapporto c’è tanta verità.”

In molti si sono appassionati alla tua amicizia con Giulia. La sua vicinanza, nonostante la differenza d’età, durante il tuo percorso nella scuola ti ha aiutato?

“Mi ha aiutato tanto. Giulia ha il dono della spensieratezza, riesce a farti vivere ogni situazione con leggerezza. È una persona entusiasta della vita. Non ho sentito assolutamente la differenza d’età. All’inizio ero un po’ prevenuto, ma poi mi sono ricreduto. […] Lei è bella dentro e fuori, poi quando balla si trasforma e questo è molto affascinante. Anche Tommaso è stato un punto di riferimento per me nella scuola. Mi hanno reso il percorso più facile.”

Chi vorresti vincesse il programma?

“Giulia, se lo merita davvero. È bravissima a ballare, si è fatta volere bene da tutti. Ha tutte le carte in regola per vincere. Anche Samuele è un’artista, un coreografo e un ballerino pazzesco. C’è dell’arte, consapevole e studiata dietro ogni cosa che fa.”

Quest’anno avete avuto la possibilità di fare degli incontri speciali con alcuni cantanti e musicisti importanti. Qual è stato l’incontro più emozionante?

“Quello con Michele Bravi, assolutamente. È stato un incontro emotivamente molto forte, ci siamo sentiti molto vicini a lui. Ha creato un’empatia incredibile tra noi. È stato davvero bello, emozionante.”

Cosa ti aspetti da questa esperienza?

“Mi auguro di essere sempre felice, a prescindere dalla musica e da tutto il resto. Progetti futuri? Uscirà sicuramente qualcosa di nuovo. I miei inediti stanno andando bene e sono molto felice di questo. Sono parte di me e mi rispecchiano perfettamente.”

 

LEGGI ANCHE

Aspettando l’Eurovision Song Contest: conosciamo Montaigne la cantante che rappresenterà l’Australia!