Silvia Toffanin: “Mediaset è la mia casa, ho rifiutato Sanremo e una prima serata”

Silvia Toffanin: “Mediaset è la mia casa, ho rifiutato Sanremo e una prima serata”

15 Settembre 2021 0 Di Giuseppe Scuccimarri

Silvia Toffanin si appresta a diventare la regina del weekend di Canale 5, da questa settimana “Verissimo” raddoppia e oltre al sabato andrà in onda la domenica pomeriggio nello slot che va dalle 17,15 alle 18,45 contro Francesca Fialdini. Un incarico importante quello di ridare vigore alla domenica pomeriggio Mediaset in una fascia che ormai era diventata dominio della concorrenza. In una intervista a Giuseppe Candela per Il Fatto Quotidiano, la moglie di Piersilvio Berlusconi si è lasciata andare a una lunga confessione in cui sono emersi aspetti inediti della sua vita professionale. Ha raccontato che se non avesse incontrato Piersilvio Berlusconi probabilmente non avrebbe fatto televisione e che pur di rimanere a Verissimo che lei considera una seconda casa ha detto molti no a livello lavorativo. Queste le sue parole:

Io  non ho l’ambizione di fare prime time o varietà, mi piace fare il mio programma. Posso metterci del mio, è nelle mie corde. Sarebbero anche impegni importanti, i miei figli sono piccoli e amo seguirli tanto, non mi piace stare lontano da loro troppo tempo. Preferisco fare una cosa che mi piace e concentrarmi su quello. Ringrazio per l’opportunità e le proposte ma quest’anno facciamo già un passo avanti con la domenica. Verissimo in prima serata? Mai dire mai, potrebbe essere ma già lo vivo come fosse un prime time. Non vivo la distinzione, per me è una fascia importante e mi impegno tanto. Non ho queste ambizioni, non penso di essere adatta ad altro.

Fra i tanti no detti da Silvia Toffanin anche quello ad Amadeus che nella scorsa edizione del Festival di Sanremo la avrebbe voluta come co-conduttrice sul palco dell’Ariston

“Se mi era stata offerta la co-conduzione? È vero, mi ha fatto piacere ma in quella occasione ho preferito dire di no. So che tutti sognano Sanremo ma io non lo vivo come un mio obiettivo. Non ho l’ambizione di essere in video a tutti i costi, mi piace fare le cose dove posso portare un valore aggiunto, esserci per esserci non fa per me.”

Ancora una volta è emersa la grande umiltà e discrezione di questa conduttrice, un pò avulsa da quelli che sono i meccanismi televisivi che portano i protagonisti a cambiare casacca o a pretendere spazi maggiori, la Toffanin non si sposta da Verissimo perchè sà che lì può essere il valore aggiunto, i salti nel vuoto non le sono mai piaciuti.

LEGGI ANCHE

ANTICIPAZIONI AMICI 21: Registrata la prima puntata ecco cosa vedremo