domenica, Luglio 14, 2024

ULTIMI ARTICOLI

CORRELATI

Sanremo 2022, “Ho fatto diventare più importante la gara che l’apparizione come ospite” Amadeus racconta il suo terzo Festival

Manca poco più di un mese a Sanremo 2022 e già c’è aria di grande soddisfazione intorno a questa edizione del Festival, per quanto riguarda la squadra dei cantanti in gara Amadeus ha fatto un piccolo capolavoro è riuscito a mettere insieme tanti big della musica, alcuni che hanno già vinto il Festival di Sanremo, altri che lo hanno diretto e condotto e altri presentato, tra i concorrenti ci sono: uno che il Festival l’ha organizzato e presentato, Gianni Morandi, una che l’ha condotto Emma, due che sono stati super ospiti Elisa e Achille Lauro e sette che l’hanno già vinto Iva Zanicchi tre volte; una volta Elisa, Emma, Fabrizio Moro, Gianni Morandi, Mahmood e Massimo Ranieri. 

Intervistato da TV Sorrisi e Canzoni Amadeus ha parlato del suo terzo Festival e di come alla base della composizione del cast metta al primo posto la musica e la qualità della canzone : ” Io lavoro sulla musica, se anche si propongono dei nomi importanti ma non hanno le canzoni adatte, con grande dispiacere dico di no. Il conduttore che è in me magari mi dice che quel nome faceva comodo allo spettacolo, ma se poi la canzone non funziona faccio un danno doppio, al cantante e al Festival. Infatti quando si propone una star penso: “Speriamo che abbia un brano bello, perché se funziona faccio bingo”

Il grande merito del direttore artistico è stato quello di convincere i grandi nomi della canzone a mettersi in gioco attraverso la gara e a non prendere la scorciatoia di fare un passaggio da super ospite, Amadeus fornisce quella che è la sua chiave di lettura che poi è quella che ha trasferito ai cantanti : “Ho fatto diventare più importante la gara rispetto all’apparizione come ospite. Ho spiegato loro, ma molti lo avevano capito, che oggi è molto più forte essere in gara: la gente sarà felicissima di vederli partecipare, le canzoni si sentono tante volte e si parlerà dei concorrenti all’infinito, dal momento dell’annuncio fino alla fine del Festival. Se poi il brano è forte, anche per molto tempo dopo. Questo non succede con l’ospitata. Poi le star rimarranno sempre star, prima e dopo il Festival: per loro non conta arrivare primo o quinto, la vera vittoria è avere un pezzo che dura nel tempo”.

Adesso dopo il grande cast dei cantanti in gara il pubblico si aspetta anche un grande cast di conduttori sul palco dell’Ariston, Amadeus nicchia, ma sicuramente avrà già in testa la squadra probabilmente prima di ufficializzarla sta aspettando il “sì” di qualcuno…

LEGGI ANCHE

Stasera in TV: ecco la programmazione del 30.12.2021

 

Giuseppe Scuccimarri
Giuseppe Scuccimarri
Giuseppe Scuccimarri, classe 1969, esperto di televisione e cronaca rosa con interessi anche per l'attualità e la politica nazionale e internazionale. Autore della commedia "Il delitto di Lord Arthur Savile" (2002) e del musical "La vita è una splendida canzone" (2014), ghostwriter per diversi autori e paroliere, amante della scrittura e della letteratura italiana e straniera.

I PIU' LETTI