martedì, Giugno 18, 2024

ULTIMI ARTICOLI

CORRELATI

Grande Fratello, Mirko prende le difese di Greta dopo gli attacchi social

È notoriamente comprovato che i social siano uno strumento terribile se usato male. Il Grande Fratello, quest’anno sta dando tantissimo spazio ai social e ai suoi detrattori. Questa volta però a farne le spese è Greta Rossetti, ferocemente attaccata da moltissimi account, tanto da richiedere l’intervento di Mirko.

Durante la puntata andata ieri in onda, abbiamo assistito all’incontro tra Mirko e Perla, finalmente giunti, forse ad una quadra nella loro relazione. A detta di entrambi, tra di loro ci sarebbe ormai un semplice affetto che esime da qualsiasi sentimento ulteriore.

I loro fan, però non sarebbero dello stesso avviso tanto che sui social continua ad impazzare la teoria che i due si siano messi d’accordo per riviversi fuori dall’ intromissione del Grande Fratello.

L’incontro con Greta

Mirko, però, sabato rientrerà dentro la casa, per un confronto anche con Greta Rossetti, a cui dirà definitivamente quali siano le sue scelte e soprattutto che cosa non gli sia piaciuto delle ultime esternazioni della ragazza.

I fan contro Greta

Prima di fare questo, Mirko, alcuni minuti fa, avrebbe pubblicato sul suo profilo Instagram una storia, nella quale si dissociava da qualsiasi attacco nei confronti di Greta:

“Personalmente prendo assolutamente le distanze dai messaggi d’odio che in questo momento stanno arrivando nei confronti di Greta. Associare questa storia ad un’atrocità che ha sconvolto tutti Noi è disgustoso e mi fa molta paura. Io, Greta e perla siamo solo dei ragazzi che finora hanno trasmesso sentimenti completamente Lontani da tutta questa violenza. #NOALLAVIOLENZA”.

Gli insulti a Greta

Ciò a cui Mirko si riferisce in questo post è l’accostamento fatto da un haters nei confronti di Greta Rossetti accostata a Giulia Cecchettin, ragazza barbaramente uccisa dal suo fidanzato. L’edizione che doveva discostarsi dal trash e dai termini ambigui, da cui Signorini e autori si erano dissociati, ad oggi si ritrova nel caos più totale.

L’errore di accostare Greta a Giulia è stato fatto notare da tantissime persone, che alla lettura del messaggio si sono prontamente dissociate e hanno denunciato il post.

Anche alla madre di Greta sarebbe arrivato il messaggio scritto dall’account a cui la donna ha risposto con una storia con su scritto: “Pazzesco, fermateli questo è incitare all’odio”.

Il messaggio contro la Rossetti

Il messaggio in questione sarebbe stato scritto da un account su X che citerebbe:

“Vi giuro non potete capire quanto odi Greta. Ma non poteva incontrare un Turetta in vita sua anche lei? Almeno non sarebbe entrata in casa e non ci avrebbe rovinato quei bei momenti tra Mirko e Perla”.

Parole veramente deplorevoli, soprattutto perché espresse in un momento storico in cui servirebbe solidarietà e non odio nei confronti delle donne. La cosa ancora più grave è che l’utente in questione sia donna, che dovrebbe dimostrare più sensibilità in merito all’argomento, denunciando e non incitando all’odio. È normale che un gioco, un reality come il Grande Fratello, per quanto seguito e amato, possa provocare tanto odio nei confronti di una ragazza di 26 anni, che pur non avendo alcuna colpa, se non quella di essersi innamorata di un uomo in cui credeva, debba subire tanta cattiveria o odio?

Essere fan e amare una coppia non significa diventarne necessariamente ossessionati a tal punto da personificarsi con i protagonisti. Troppe volte i fan o presunti tali, si sono a tal punto immedesimati nella vita o nei sentimenti dei personaggi, quasi da sentirsi: traditi, umiliati, vessati o presi in giro a loro volta, come se il libero arbitrio per chi partecipa al Grande Fratello fosse un opzione non inclusa.

Vivete le vostre vite, volete amare i personaggi fatelo, ma non incitate all’odio o alla cattiveria solo perchè le cose non vanno come volete voi, è la vita e non sempre è atta a realizza le frustrazioni di ognuno di voi.

ISCRIVETEVI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE WHATSAPP: CLICCATE QUI

Mariangela Ragno
Mariangela Ragno
Nata in Sardegna precisamente a Cagliari nel 1993. Aspirante Writer. Sognatrice incallita, esperta di moda soprattutto nel campo dell’Hair. Ho collaborato per diversi anni nel campo dell’Hairstylist e della moda. Mi ha da sempre appassionato viaggiare per scoprire nuove culture e la musica in tutte le sue declinazioni.

I PIU' LETTI