sabato, Maggio 18, 2024

ULTIMI ARTICOLI

CORRELATI

Grande Fratello, Beatrice smaschera gli autori, spente le telecamere ognuno fa i fatti suoi, cambiare tutto per non cambiare nulla e a rimetterci sono i telespettatori

Altro che coprifuoco alle 3,00 di notte e sveglia alle 9,00, nella casa del Grande Fratello sembra non essere cambiato nulla e dietro le regole si nasconde soltanto un finto perbenismo da mostrare ai telespettatori. E’ stata Beatrice Luzi a scoperchiare la pentola in diretta e durante una conversazione con Alfonso Signorini ha rivelato che i coinquilini più giovani vanno a dormire alle 5 del mattino.

Perchè allora prendere in giro i telespettatori ventilando finte regole e punizioni per coloro che non vi si attengono? Al tutto si aggiunge il fatto che anche la godibilità (o meno) del racconto h24 viene messo in discussione. Il Grande Fratello è un gioco psicologico in cui la fragilità dei concorrenti, le proprie insicurezze come anche i loro momenti più creativi accadono spesso di notte, perchè precludere proprio quella fascia, tra l’altro seguitissima?

Tra concorrenti che sembra non abbiano fatto alcun provino, finte regole da dare in pasto ai telespettatori e a questo punto orari notturni da cui i telespettatori sono esclusi, di reality rimane ben poco. Anche quest’anno ci stanno pensando i concorrenti a smascherare le magagne del confessionale tra l’imbarazzo di chi vuol far finta che tutto sia sotto controllo.

Giuseppe Scuccimarri
Giuseppe Scuccimarri
Giuseppe Scuccimarri, classe 1969, esperto di televisione e cronaca rosa con interessi anche per l'attualità e la politica nazionale e internazionale. Autore della commedia "Il delitto di Lord Arthur Savile" (2002) e del musical "La vita è una splendida canzone" (2014), ghostwriter per diversi autori e paroliere, amante della scrittura e della letteratura italiana e straniera.

I PIU' LETTI