GFVip, Signorini apre all’edizione Nip “Sarebbe bello raccontare le storie della gente comune”

GFVip, Signorini apre all’edizione Nip “Sarebbe bello raccontare le storie della gente comune”

15 Settembre 2021 1 Di Giuseppe Scuccimarri

La macchina complessa del Grande Fratello Vip si è messa in moto, le vere dinamiche le vedremo tra qualche giorno quando tutti i concorrenti saranno entrati in casa, per adesso la fase è di studio e di conoscenza, come a capire e a percepire i caratteri dei co-inquilini e a prendere le misure. Non accadendo poco o nulla di interessante dentro le mura della casa più spiata d’Italia, l’attenzione in queste ultime ore si è spostata sul conduttore Alfonso Signorini e su cosa ha in testa per questa edizione, il direttore di CHI ha più volte affermato che più che le dinamiche all’interno della casa a lui interessano le storie che i concorrenti hanno da raccontare, purtroppo a volte è capitato che al posto del racconto vero e senz’altro più emozionante sia stato dato in pasto al pubblico un racconto sbagliato e spogliato di tutte le emozioni che avrebbe potuto regalare, ma questa è un’altra storia.

Quest’anno le storie di Manuel Bortuzzo e Samy Youssef promettono emozioni e probabilmente davvero il racconto avrà modo di spostarsi sulla vita reale di persone che loro malgrado si sono ritrovate a vivere esperienze diverse e di rinascita personale, in una intervista rilasciata a Casa CHI lo spin off web del giornale che dirige, il conduttore ha spiegato perchè vorrebbe dare più spazio alle storie e meno ai personaggi “È chiaro che a me interessano le storie. Costruisco il Grande Fratello per le storie e per il racconto di vita e di umanità. È quello che interessa a me.” per questo motivo a detta di Signorini l’etichetta “Vip” a volte stona e sposta l’attenzione su altro che non sia il racconto, proprio per questo motivo al direttore di CHI piacerebbe si tornasse anche al Grande Fratello Nip, in cui siano persone sconosciute a portare in televisione le proprie storie.

“Una cosa che ho in mente, che vorrei fare veramente, è anche il Grande Fratello di gente comune. Ci sono tante vite da raccontare, perché non riprendere in mano un Grande Fratello di gente non popolare ma che ha tantissimo da dire e da dare? Adesso non è semplice realizzarlo ora perché c’è la pandemia e non è semplice fare i casting, ma anche ritornare a quello non sarebbe assolutamente malvagio. Che lo faccia io o qualcun altro non è importante ma è importante ritornare a raccontare una umanità. A me basta e avanza quello che ho, non sono un onnivoro di televisione. Mi auguro di ritrovare un programma come quello perché manca tutto sommato.”

Sarebbe interessante un esperimento del genere purchè si tratti di persone realmente prese dall’esterno e non presunti vip ospiti di salottini televisivi di Dursiana memoria, l’esperimento del Grande Fratello Nip è fallito e non più riproposto proprio perchè era diventato lo spin off di Domenica Live, una occasione per dare ulteriore visibilità a personaggi opinabili proposti da Carmelita nelle sue domeniche pomeriggio televisive. Si tornerà al Grande Fratello nella sua formula originaria? Due reality simili in una stagione televisiva sarebbero un pò too much, ma un esperimento “misto” gente comune con “Vip” sarebbe interessante. Staremo a vedere.

LEGGI ANCHE

Anticipazioni UeD, ecco cosa succederà nella puntata di oggi