lunedì, Luglio 22, 2024

ULTIMI ARTICOLI

CORRELATI

GF Vip, “Un topo mi è saltato addosso in confessionale” il racconto shock di Gianmaria Antinolfi

Quest’anno la Casa del Grande Fratello Vip non brilla in quanto a pulizia e organizzazione, i letti rifatti e le valigie accanto ai medesimi della scorsa edizione  hanno lasciato il posto a letti in disordine, coperte buttate in ogni lato delle camere, vestiti sui letti, per non parlare delle tazze e stoviglie lasciate in giro per la Casa e la cucina non sempre in ordine. Vivendo in un enorme container di 700mq su una collina che sovrasta Cinecittà, la struttura è soggetta ad essere visitata dai roditori. Quest’anno più che mai l’argomento “topi” è stato protagonista delle conversazioni dei Vipponi.

Già nelle prime settimane un roditore fu avvistato da Ainnett Stephens e da Jessica Selassiè che cominciarono ad urlare, nelle settimane successive escrementi sono stati rinvenuti per la Casa fino ad oggi quando l’argomento è tornato prepotentemente a fare capolino nelle conversazioni. E’ stato Gianmaria Antinolfi a raccontare a Giacomo Urtis l’episodio di cui è stato protagonista nel ritrovarsi faccia a faccia con un roditore nel confessionale.

Questo il racconto del dirigente d’azienda napoletano “Tu non sai cosa è successo a me! Io stavo entrando in confessionale, apro la porta…sai ci stanno le piramidi? Apro, questo era sulle piramidi che mi guarda, mi salta proprio addosso. Io sono saltato indietro e lui ha iniziato a scappare, poi è uscito fuori“

Ci sarà un richiamo all’ordine e alla pulizia da parte della produzione? Quest’anno più che mai le critiche sul web per il disordine sono diverse, legare l’ordine e la pulizia al budget forse sarebbe motivo valido per i Vipponi per impegnarsi di più. Staremo a vedere.

LEGGI ANCHE

Pierpaolo Pretelli anello a Giulia Salemi nel giorno del primo anniversario

 

Giuseppe Scuccimarri
Giuseppe Scuccimarri
Giuseppe Scuccimarri, classe 1969, esperto di televisione e cronaca rosa con interessi anche per l'attualità e la politica nazionale e internazionale. Autore della commedia "Il delitto di Lord Arthur Savile" (2002) e del musical "La vita è una splendida canzone" (2014), ghostwriter per diversi autori e paroliere, amante della scrittura e della letteratura italiana e straniera.

I PIU' LETTI