Dayane Mello, annuncio social, oggi dai carabinieri per denunciare intromissioni nel suo privato, ecco i particolari

Dayane Mello, annuncio social, oggi dai carabinieri per denunciare intromissioni nel suo privato, ecco i particolari

23 Giugno 2022 0 Di Giuseppe Scuccimarri

Dayane Mello ha deciso di tutelare sè stessa e le persone a lei vicine, in particolare la figlia Sofia, da tutti coloro che cercano costantemente di invadere la sua sfera privata. In diverse storie Instagram la modella brasiliana davanti all’ingresso della caserma dei carabinieri ha annunciato di aver sporto denuncia verso ossessionati e leoni da tastiera, queste le sue parole :

Ragazzi, voglio ringraziare tutti i miei fan che hanno fatto da scudo, silenziando tante situazioni della mia vita. Siete fantastici. E ovviamente devo denunciare tante persone. Purtroppo oggi sono qua. Devo denunciare delle persone che continuano a scrivere lettere, cattiverie su di me e su tanti argomenti. Quindi sto prendendo provvedimenti.” 

In una didascalia i ringraziamenti alla parte sana dei suoi fans, a coloro che da sempre fanno scudo alle critiche di coloro secondo cui un personaggio pubblico dovrebbe vivere la sua vita in base al loro pensiero e non da persona libera di poter fare le proprie scelte e prendere decisioni : “Grazie– ha scritto la modella- siete sempre perfetti e protettivi nei miei confronti, vi amo tanto e sarò sempre qui per voi… Prendo provvedimenti verso coloro che continuano a distruggermi o sentirsi in diritto di scegliere qualsiasi cosa che riguarda la mia vita

In una terza storia Dayane ha scritto :

Devo prendere provvedimenti contro le persone che invadono la mia sfera personale”.

Sarà arrivato forte e chiaro il messaggio ? La modella da sempre è stata bersaglio dell’ossessione di alcuni, dalle polemiche sulla scelta imprenditoriale, la Mello ha lanciato Day and You una linea di cosmetici, fino alla decisione di aprire un profilo su Only Fans è stata continuo bersaglio di coloro che come ha detto pretendono di decidere al suo posto. Da donna risoluta Dayane ha fatto intendere che da ora in poi non passerà sopra a nulla e cercherà con ogni mezzo di tutelare la propria privacy.

Molte volte da queste pagine abbiamo chiesto a gran voce una regolamentazione dei social, diventati ormai terra di nessuno, in cui chiunque dietro una tastiera può scrivere indisturbato nella consapevolezza di non essere punito qualora infrangesse le regole della civile convivenza. Possibile che queste piattaforme per ogni profilo segnalato rispondano che qualsiasi minaccia o offesa non infrange gli standard della community ? Possibile sia più importante il numero degli iscritti che la sicurezza e la tranquillità delle persone? Non riceveremo risposte, ma forse a furia di scriverlo qualcuno provvederà…

LEGGI ANCHE

Dal 24 giugno iniziano i Giochi del Mediterraneo: programma e come seguirli in tv