mercoledì, Maggio 22, 2024

ULTIMI ARTICOLI

CORRELATI

Amici 23, sono Ayle e Kumo gli eliminati della prima puntata del serale, pagelle e voti

Si è da poco conclusa la prima ed attesissima puntata del serale di Amici, il talent show di canale 5 condotto da Maria De Filippi. Dopo oltre 8 mesi di fatiche, sfide, sorrisi (e perchè no, talvolta anche lacrime!) i 15 allievi che si sono aggiudicati l’ambita maglia d’oro si sono esibiti in studio di fronte all’occhio attento dei tre giudici e dei loro coach dando prova, chi più e chi meno, delle proprie capacità e della propria crescita artistica.

La puntata di debutto di Amici

Nonostante le grandi aspettative, la puntata di debutto del Serale non stupisce in termini qualitativi.

A farla da padrone ancora una volta non sono i ragazzi e le loro esibizioni ma i continui ed inutili battibecchi tra i prof, sempre pronti a colpire gli elementi più deboli delle altre squadre al fine di esaltare i propri allievi. Ma davvero dopo così tanti anni ancora non hanno capito che sono i ragazzi e il loro talento a dover catalizzare l’attenzione del pubblico a casa e non le loro inutili e ormai stancanti scaramucce?

A trionfare in due delle tre manche è la squadra Celentano-Zerbi che riesce a portare tutti i suoi 4 allievi alla seconda puntata.

Incantevole l’esibizione di Michele Bravi che, affiancato per il secondo anno da Cristiano Malgioglio e Giuseppe Giuffrè in giuria, sceglie lo studio di Amici per promuovere il suo ultimo brano uscito “Malumore francese” feat Carla Bruni.

Scontata l’eliminazione di Ayle, peccato invece per Kumo.

 

AMICI 23: Le tre squadre in gara sono composte da:

  • Rudy Zerbi e Alessandra Celentano – Ballerini: DUSTIN e MARISOL Cantanti: HOLDEN e PETIT
  • Anna Pettinelli e Raimondo Todaro – Ballerini: GAIA e GIOVANNI Cantanti: MARTINA, LIL JOLIE e AYLE
  • Lorella Cuccarini e Emanuel Lo – Ballerini: LUCIA, SOFIA, KUMO e NICHOLAS Cantanti: MIDA e SARAH

 

Ecco le pagelle e voti di Giuseppe Currado direttore di MondoTV24, della prima serata:

 

PAGELLE E VOTI PRIMA PUNTATA

Cantanti:

HOLDEN (Squadra Celentano e Zerbi) – Voto: 7.5

E’ senza dubbio l’allievo rivelazione di questa edizione, ma forse quelle di questa sera non sono state le esibizioni migliori dell’artista sino ad ora. Buona l’esibizione sul brano di Madame, che ha portato a casa senza strafare però.  Mancava forse un pò di sofferenza. Bisogna ammettere però che il ragazzo è migliorato molto sul palco, si muove con più disinvoltura, a momenti quasi ipnotico.


PETIT (Squadra Celentano e Zerbi) – Voto: 8

Primo ad esibirsi, Petit rompe il ghiaccio e non ne sbaglia una. La sua esibizione “Don Raffaè” di Fabrizio De Andrè è vincente e resa estremamente attuale nonostante sia un classico, così come il suo ultimo inedito “Tornerai” che incanta il pubblico in studio. Il palco è il suo habitat naturale, su cui canta, nonostante la sua giovane età, come un cantante navigato.


MARTINA (Squadra Pettinelli e Todaro) – Voto: 9

Migliore interprete fino ad adesso, Martina è la voce che abbatte ogni barriera, l’ugola d’oro di quest’anno che vince a mani basse. Non c’è esibizione fino ad adesso che non mi abbia emozionato, o meglio spettinato, considerata la sua potenza vocale e la sua incredibile estensione. Potrebbe cantare anche l’elenco telefonico e risultare assolutamente credibile, giusta e intensa. Premesso questo, mi piacerebbe vederla divertirsi di più sul palco. La ragazza promette bene!


LIL JOLIE (Squadra Pettinelli e Todaro) – Voto: 6,5

Entrata a Settembre come una delle più promettenti allieve di questa edizione Lil sembra aver fatto un’involuzione negli ultimi mesi.  Nonostante i brani scelti non siano facili e si sforzi di portare intensità sul palco (il brano “Remedios” era ben fatto), si percepisce un certo disagio, non riesce a reggere la tensione e nelle performance appare troppo composta, quasi ingessata.  Di sicuro l’idea di farla esibire su un piedistallo non ha aiutato! Con “Piazza grande” emoziona, ma spero di sentirla in futuro su qualcosa di più contemporaneo.


AYLE (Squadra Pettinelli e Todaro) – Voto: 6

Primo eliminato della puntata, Ayle non stupisce nelle sue due esibizioni rimanendo nel suo territorio, ma devo ammettere che questa sera le barre e l’intonazione non erano poi così male. Non nasconde l’emozione e commuove al momento del ballottaggio: chiude il cerchio con “Allergico alle fragole”, il brano con cui si è presentato ai casting.


MIDA (Squadra Cuccarini e Lo) – Voto: 7-

Protagonista tra i più quotati di questa edizione, Mida calca quel palco sicuro delle proprie capacità. Carismatico e coinvolgente in tutte le sue performance. Bello il beat dell’inedito “Fight club”, e la scelta di puntare su sonorità latine però bisogna essere onesti e, per quanto lo apprezzi molto, devo riconoscere che vocalmente e liricamente questa sera non mi abbia entusiasmato.


SARAH (Squadra Cuccarini e Lo) – Voto: 6

Bella voce, dolce e sognante.. forse però ancora troppo acerba per i miei gusti. Occhio all’intonazione però! Non sono rimasto particolarmente impressionato dalla sua interpretazione, troppo elementare, un po’ da karaoke. Spero di potermi ricredere in futuro.

Ballerini:

DUSTIN (Squadra Celentano e Zerbi) – Voto: 9

Che dire? Dustin è il jolly che ogni squadra vorrebbe avere da schierare ogni qualvolta ci sia bisogno di vincere un “punto facile”. La Celentano lo elogia ogni due per tre e come darle torto? Sinuosità, versatilità e linee. Qualsiasi sia la coreografia che gli viene proposta, riesce a dominare il palco con grande naturalezza. Staging infuocato quando tocca a lui! Promosso a pieni voti!


MARISOL (Squadra Celentano e Zerbi) – Voto: 8

Si muove con la leggerezza e la naturalezza di una professionista rivelando una versatilità e presenza scenica innegabili. Ad oggi la ballerina promette davvero bene, sia nelle esibizioni singole sia in coppia. Peccato non averla vista cimentarsi nel guanto pooldance, sono sicura che saremmo rimasti piacevolmente stupiti!


GAIA (Squadra Pettinelli e Todaro) – Voto: 6,5

Gaia è l’artista che più di tutte ha sfruttato i mesi nella scuola per lavorare su se stessa e sulle sue insicurezze. Entrata a Settembre insicura e a tratti introversa, con il passare delle settimane ha acquisito sempre più fiducia nei propri mezzi e questo si vede coreografia dopo coreografia apparendo oggi più sicura e fiera nei movimenti. Peccato per il guanto di pooldance rifiutato da Todaro. Avrebbe sicuramente rappresentato un’occasione di crescita. Mi aspetto di più però nelle prossime puntate.


GIOVANNI (Squadra Pettinelli e Todaro) – Voto: 7

Il talento e il fisico di certo non gli mancano! Giovanni  non è sicuramente il più tecnico della scuola ma il suo costante impegno è da premiare! Sul palco spesso si esibisce con professionisti e raramente ha sfigurato rivelando una potenza e una presenza maestosa. Peccato però ci abbia abituati sempre a vederlo nel latino, la sua confort zone, nel resto non lascia il segno. Innegabile l’intesa con la ballerina Francesca Tocca, ogni volta sono scintille!


LUCIA (Squadra Cuccarini e Lo) – Voto: 7,5

Belle linee, bella presenza e una tecnica fuori discussione. Lucia è grande forza di volontà, potenza, umiltà e voglia di arrivare. E con l’esibizione “Physical” ha dato prova di tutto questo, dimostrando di che pasta è fatta. Impossibile però stasera competere con una Martina che davvero si è mangiata quel palco!


SOFIA (Squadra Cuccarini e Lo) – Voto: Senza Voto

Peccato non averla vista esibirsi e portare su quel palco tutta la sua grinta e la sua potenza. Ci toccherà attendere la prossima puntata.


KUMO (Squadra Cuccarini e Lo) – Voto: 7

Quelle di stasera non sono state le sue performance migliori all’interno della scuola. Di certo non gli mancano la grinta e la potenza, anche se questa sera si sono viste di meno. Sorprendente il suo lato sensuale, fino ad adesso rimasto nascosto, nell’esibizione con Isobel. Peccato il suo percorso si sia già concluso.


NICHOLAS (Squadra Cuccarini e Lo) – Voto: 6

Uno dei ballerini più divisivi della storia del programma, di questa edizione sicuramente. “Sempre avanti e a testa alta” è diventato il suo mantra. Il suo viaggio nella scuola è fatto più di bassi che di alti, ma il ballerino non si è certo scoraggiato ed è riuscito nell’impresa di crescere giorno dopo giorno, fortificandosi nel carattere. Ad oggi uno dei concorrenti più determinati. Evidente il fatto che Nicholas non possa vantare una grande tecnica, ma vogliamo parlare della sicurezza che dimostra nelle prese? Gli va dato merito.


 

Anche MondoTV24 è su WhatsApp! Entra nel canale ufficiale WhatsApp per rimanere aggiornato in merito a tutte le news.

Cecilia Martello
Cecilia Martello
Cecilia Martello vive a Torino, dove studia alla Facoltà di Giurisprudenza. Appassionata di letteratura, scrittura e musica ha conseguito il diploma di maturità classica presso il liceo classico V. Alfieri di Torino, indirizzo comunicazione, approfondendo aspetti legati alla comunicazione giornalistica e pubblicitaria. Dopo il conseguimento della laurea Cecilia ha intenzione ampliare le sue conoscenze nel mondo della comunicazione frequentando un master in giornalismo radiotelevisivo e multimediale.

I PIU' LETTI