X Factor 2022, vincono i Santi Francesi, squadra Rkomi (VIDEO) | MondoTV 24
Connettiti con noi

Televisione

X Factor 2022, vincono i Santi Francesi, squadra Rkomi (VIDEO)

Pubblicata

su

santi francesi

Sono i Santi Francesi i vincitori di X Factor 2022, lo show Sky Original prodotto da Fremantle. A un passo dal trionfo si ferma il percorso degli altri finalisti: seconda Beatrice Quinta, terza Linda, quarti classificati i Tropea, rispettivamente dei roster di Dargen D’Amico, Fedez e Ambra Angiolini.

Una cavalcata inarrestabile quella dei SANTI FRANCESI, del roster di Rkomi, il duo composto da Alessandro De Santis (voce solista, chitarra e ukulele) e Mario Francese (cori, tastiere, synthesizer e basso elettrico). La loro musica offre una visione del mondo in cui la realtà è filtrata da un “cinismo colorato”, con uno sguardo in perenne oscillazione tra lo slancio vitale collettivo e la necessità di autoisolamento.

A X Factor si sono presentati nelle selezioni con l’inedito “Non è così male”, ottenendo da subito l’unanimità dei giudici. E durante i Live l’unanimità è rimasta sempre, con loro che si sono confermati settimana dopo settimana grazie a performance incredibili, spesso ri-arrangiando completamente brani come “Creep” dei Radiohead, “Somebody That I Used To Know” di Gotye feat. Kimbra e “When We Were Young” dei The Killers o classici della canzone italiana com “Ti voglio” di Ornella Vanoni, “Un ragazzo di strada” dei Corvi e “Che fantastica storia è la vita” di Antonello Venditti.

Una cavalcata che li ha visti protagonisti di una continua crescita artistica fino ad arrivare alla finale del Mediolanum Forum di Assago dove si sono esibiti in duetto insieme a Francesca Michielin sulle note di “California” dei Phanotm Planet e un medley con i brani più significativi del loro percorso che ha entusiasmato il pubblico presente al Forum.

La serata, divisa in 3 manche, è entrata nel vivo con 4 straordinari Duetti che hanno visti protagonisti i concorrenti affiancati ognuno da Francesca Michielin: Beatrice Quinta con “Acida” dei Prozac+, Santi Francesi con “California” dei Phantom Planet, Tropea con “Somebody To Love” dei Jefferson Airplane e Linda con “Take Me To Church” di Hozier. E a chiudere la manche, ancora il medley di un’instancabile Francesca Michielin che ha cantato “Io non abito al mare”, “Nessun grado di separazione” e “Magnifico”.

A seguire una seconda manche ancora più tesa con i Best Of dei brani più significativi del percorso dei concorrenti: Linda si è esibita con “Coraline” dei Maneskin, “Waves” di Dean Lewis e “Still Don’t Know My Name” di Labrinth; i Tropea con “Luna” dei Verdena, “Insieme a te sto bene” di Lucio Battisti e “Asilo Republic” di Vasco Rossi; i Santi Francesi con “Un ragazzo di strada” dei Corvi, “Ti voglio” di Ornella Vanoni e “Creep” Radiohead; Beatrice Quinta con “Believe” di Cher, “Tutti i miei sbagli” dei Subsonica e “Fiori rosa, fiori di pesco” di Lucio Battisti.

Ad intervallare la tensione della gara le esibizioni di tutti e 4 i giudici con una serie di performance speciali in cui hanno cantato le loro hit: Rkomi ha portato sul palco di #XF2022 un set con “Mare che non sei”, “Vuoi una mano” e “Insuperabile”; Dargen D’Amico ha fatto ballare il pubblico con “Patatine”, “Ubriaco di te” e “Dove si balla”; Fedez ha presentato per la prima volta live il nuovo singolo “Crisi di stato” e due dei sui brani più celebri, “Bella Storia” e “Sapore”; infine, Ambra che è tornata a riproporre dal vivo il suo brano cult “T’appartengo”.

Il gran finale ha visto il testa a testa all’ultimo voto con le note degli inediti dei 4 finalisti di #XF2022: Beatrice Quinta ha cantato la sua hit super pop “Se$$o”, Linda la sua delicatissima “Fiori sui balconi”, i Santi Francesi la sofisticata “Non è così male”, i Tropea l’energica “Cringe inferno”. Singoli che, insieme a quelli degli altri concorrenti di X Factor 2022, sono sempre disponibili nell’album X FACTOR MIXTAPE 2022 (Sony Music Italy) su tutte le piattaforme digitali.

E poi il pathos per la classifica finale, conclusasi con la busta e la pioggia di coriandoli. A sancire il trionfo dei Santi Francesi.

 

 

 

Televisione

Stasera in TV: ecco la programmazione del 29.01.2023

Pubblicata

su

Stasera in TV: Ecco la programmazione di questa sera domenica 29 gennaio 2023:

RAI 1

Ore 21:20 Le indagini di Lolita Lobosco (fiction)

Ore 23:50 Speciale Tg1 (attualità)

RAI 2 

Ore 21:20 NCIS Los Angeles (telefilm)

Ore 22:00 Fire Country (telefilm)

Ore 22:50 La domenica Sportiva (rubrica Sportiva)

RAI 3 

Ore 20:00 Che tempo che fa (Talk show)

Ore 24:00 Tg3 mondo

RAI 4

Ore 21:20 Countdown (film)

Ore 23:20 La maschera di cera (film)

RETE 4

Ore 21:20 Zona Bianca (attualità)

Ore 24:30 Matrimonio con vizietto (film)

CANALE 5

Ore 21:20 E’ per il tuo bene (film)

Ore 24:00 Femmine contro maschi (film)

ITALIA 1

Ore 21:20 The legend of Tarzan (film)

Ore 23:45 Pressing (rubrica Sportiva)

La7 

Ore 21:20 Non è l’arena (attualità)

Ore 24:50 Tgla7 notte

TV8

Ore 21:30 Bruno Barbieri 4 hotel (reality show)

Ore 23:30 Il testimone Giulio Regeni (documenti)

NOVE

Ore 21:30 Only Fun Comico show (comedy show)

Ore 23:30 Armageddon giudizio finale (film)

Continua A Leggere

Televisione

Ascolti TV di sabato 28 gennaio 2023: C’è posta per te supera Tali e quali, bene Città segrete

Pubblicata

su

Ecco di seguito gli ascolti TV delle prime serate di sabato 28 gennaio 2023:

Rai 1: Tali e Quali, la seconda edizione del varietà condotto da Carlo Conti con protagonisti imitatori dilettanti ha incollato alla tv 3.534.000 spettatori pari al 20.5% di share.

Su Rai 2: FBI, la serie televisiva statunitense ideata da Dick Wolf e Craig Turk ha tenuto col fiato sospeso 810.000 spettatori con il 4.1%.

Rai 3: Città segrete, il programma di Corrado Augias alla scoperta di personaggi, luoghi, idee ha incuriosito una media di 1.094.000 spettatori. Share del 6.3%.

Rete 4: Schindler’s List – La lista di Schindler, il film diretto da Steven Spielberg con Liam Neeson ha emozionato 867.000 spettatori. Share 5.3%.

Canale 5: C’è posta per te, la quarta puntata del people show condotto da Maria De Filippi ha emozionato 4.809.000 spettatori pari al 29.8% di share.

Italia 1: Scarpette rosse e i sette nani, il film del 2019 scritto e diretto da Sung-ho Hong ha incuriosito 816.000 spettatori con lo 4.2% di share.

La7: True Lies, il film del 1994 diretto da James Cameron, e interpretato da Arnold Schwarzenegger e Jamie Lee Curtis ha appassionato 445.000 spettatori con il 2.5% di auditel.

Tv8: Alessandro Borghese – 4 ristoranti, l’avventura guidata dallo chef vede quattro ristoranti delle stessa zona in competizione tra loro per decidere il migliore ha fatto compagnia a 281.000 spettatori. Share del 1.5%.

Nove: Il naufragio del Titanic – Nuove verità, il viaggio del Titanic dalla costruzione alla catastrofe ha incuriosito 251.000 spettatori per lo 1.53% di share.

Continua A Leggere

Televisione

Sonia Bruganelli rompe il silenzio sul rapporto con Bonolis: “Non vivo in funzione di un uomo”. Ecco cos’ha detto.

Pubblicata

su

Sonia Bruganelli torna ad affrontare il discorso Bonolis. Come ben sappiamo infatti l’opinionista del Grande Fratello e Paolo Bonolis sono legati da oltre vent’anni ma la loro recente scelta di vivere in case separate (collegate solo da una porta) ha fatto molto discutere.

Molti hanno addirittura insinuato una rottura tra i due o una separazione in casa ma la Bruganelli ha smentito. Nonostante ciò il discorso sul rapporto con Bonolis continua a tornare spesso. Infatti durante una recente intervista rilasciata al settimanale F, Sonia ha dichiarato:

Anche se sono sempre stata in coppia, non ho mai sentito di esistere in funzione di un uomo.

Se un giorno non dovessi stare più con Paolo, rimarrò comunque quella che va a trovare i suoi figli, Stefano e Martina, e i miei nipoti, perché li considero tali, a prescindere da lui.

L’opinionista ha voluto inoltre fare chiarezza in merito alla scelta di avere due case adiacenti ma tecnicamente separate:

Noi non siamo una cosa sola, ma due entità diverse che hanno scelto di vivere insieme, di creare una famiglia e che, ora che i figli sono più grandi, possono anche permettersi di riprendere in parte i propri spazi.

Sperando di estinguere dunque il polverone che si è alzato dopo la scelta presa dalla coppia, Sonia ha voluto ricordare la sua gioventù e in particolare, il momento in cui ha conosciuto Paolo Bonolis:

In quel periodo lui si era da poco lasciato con Laura Freddi, e conduceva Beato tra le donne con un cast di 500 ragazze molto “agguerrite”. Io, prima di diventare donna, ero una ragazza fragile, ma Paolo è il tipo che, fuori dal lavoro, fa capire alle altre con un solo sguardo che non hanno possibilità, ti tiene distante dieci metri.

 

LEGGI ANCHE

Uomini e Donne, Lavinia Mauro porta in esterna i corteggiatori, ma manda la mamma al suo posto

 

Continua A Leggere

attualita

Copyright © 2023 mondotv24 - Per contatti commerciali/pubblicitari, collaborazioni e opportunità contattare: andrea@andreamartinelli.eu P.IVA: 03376190231