Sara Manfuso, chi è, cosa fa, perchè entra nella casa del GF Vip 7 | MondoTV 24
Connettiti con noi

GF Vip

Sara Manfuso, chi è, cosa fa, perchè entra nella casa del GF Vip 7

Pubblicata

su

Sara Manfuso

Sara Manfuso, concorrente GF Vip 7

Giornalista professionista ospite di diversi talk, Dritto e Rovescio, Zona Bianca, Agorà, Otto e Mezzo per citarne alcuni, ma anche Pomeriggio Cinque.

E’ sposata con il deputato del PD Andrea Romano. Grande appassionata di temi sociali e politici, impegnata nella difesa per i diritti delle donne che si sono trovate come lei esperienze di violenze sessuali, la giornalista ha infatti rivelato di essere stata vittima di un abuso da parte di un uomo mentre tornava a casa, da sola e in pieno giorno.

Scrive per Il Giornale e La Notizia ed è Presidente dell’Associazione “Io Così” a tutela delle donne vittime di violenze. Entra nella casa affinchè la sua presenza faccia da amplificatore alle battaglie sociali che porta avanti da anni.

 

Nome completo:  Sara Manfuso
Nascita:  01 gennaio 1987 – Cassino (Frosinone)
Pagina Instagram

GF Vip

GF Vip, Marco Bellavia questa sera in studio per fare delle rivelazioni, c’entra lo stop della diretta di ieri?

Pubblicata

su

marco Bellavia

Ciò che sarebbe più logico fare non sarà fatto e in onore dello share, Alfonso Signorini, dopo aver offerto sull’altare degli ascolti TV le teste che voleva il popolo del web, lavandosene le mani come un novello Ponzio Pilato, questa sera, invece di far calare il sipario sulla vicenda, ci propinerà un Marco Bellavia in studio che farà delle rivelazioni. Quali rivelazioni verrebbe da chiedersi dato che il Vippone è stato monitorato h24 dalle telecamere? E’ opportuno cavalcare l’onda popolare per cercare di rifare il 25% di share? E’ giusto speculare su una malattia come la depressione per il proprio tornaconto? Due sono le cose, o Marco Bellavia non farà alcuna rivelazione e ciò che ha pubblicizzato Canale 5 è solo un hype per far sedere questa sera i telespettatori davanti al reality oppure, triste dirlo, queste fantomatiche rivelazioni non sono altro che una trovata autorale per allungare il brodo e nuotare nel mare magnum della curiosità popolare.

Volendo fare gli ossessionati alla ricerca di qualcosa di strano, appare piuttosto campata in aria la storia  dei problemi tecnici per giustificare lo stop di sei ore della diretta di ieri. Al ritorno in onda i concorrenti sembravano altri, come se in quello spazio temporale fossero stati istruiti su quanto dovesse accadere nelle ore successive, come se gli fosse stato detto come muoversi, come rispondere, come interagire. Ci auguriamo che i nostri siano solo cattivi pensieri, ma a volte a pensare male si coglie nel segno, a nostro avviso questa sera assisteremo ad uno dei famosi teatrini che tanto piacciono a Don Alfonso, il perdono pubblico di Marco Bellavia ai suoi carnefici e la stretta di mano con Ciacci in studio, solo con lui probabilmente, perchè Ginevra abbandonata all’odio popolare probabilmente se ne resterà a casa.

A questo punto forse, senza essere troppo estremisti, sarebbe il caso di resettare tutto e partire da zero, strappare questa brutta pagina di televisione, tenerla a memoria di qualcosa che non debba più ripetersi e chiedere agli italiani se, alla luce del “perdono” dato da Bellavia, non sia il caso di riammettere tutti in gioco, Marco compreso, soluzione coraggiosa e in controtendenza, ma sicuramente migliore di tanti teatrini di cui in queste ore si stanno intravedendo le forme.

Continua A Leggere

GF Vip

GF Vip, Sara Manfuso ha abbandonato la casa, ecco le sue parole

Pubblicata

su

sara manfuso

Poco prima delle 19,00 con la live cominciata da pochi minuti dopo una interruzione durata circa 8 ore, Sara Manfuso ha abbandonato la Casa del GF Vip. Prima di varcare la porta rossa, la giornalista ha salutato i compagni è ribadito che lascia il reality perchè ciò che è accaduto con Bellavia va contro ciò per cui si batte tutti i giorni con la sua associazione e ha aggiunto che pur non essendo stata parte in causa nella vicenda, era in un gruppo di cui due elementi sono stati espulsi perchè resosi protagonisti di parole e atti di discriminazione verso una persona. “Vi saluterò Marco, la prima cosa che farò sarà telefonargli, vi voglio bene” queste le ultime parole di Sara Manfuso nel loft di Cinecittà.

Continua A Leggere

GF Vip

GF Vip, esposto del CODACONS contro produzione e concorrenti, diretta sospesa per questo motivo? Ecco cosa sappiamo

Pubblicata

su

gf vip

Il caso Bellavia non si esaurirà con i provvedimenti espressi nella diretta di lunedì scorso, ma a quanto pare potrebbe continuare nelle aule di un tribunale. Il Codacons infatti ha fatto un esposto contro concorrenti e produzione del reality per “atti di bullismo ai danni di Marco Bellavia”. Questo quanto si legge nel comunicato :

Sulla grave vicenda del bullismo ai danni di Marco Bellavia, concorrente del ‘Grande Fratello Vip’, interviene il Codacons, che presenta oggi stesso un esposto alla Procura della Repubblica di Roma e all’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, in cui si chiede di accertare possibili illeciti penali e violazioni delle disposizioni vigenti in materia di Tlc. Ancora una volta la trasmissione Mediaset si rende protagonista di gravi episodi che oltre a rappresentare una forma di violenza sono altamente diseducativi specie per il pubblico più giovane. Nonostante quanto accaduto, né gli autori del programma né i vertici dell’azienda hanno saputo adottare misure adeguate, lanciando un messaggio errato e pericoloso ai telespettatori, che a migliaia si sono rivolti al Codacons chiedendo di intervenire sul caso. Alla luce di quanto accaduto, presentiamo oggi un esposto alla Procura di Roma chiedendo di aprire una indagine alla luce della possibile fattispecie di violenza privata, accertando le responsabilità del concorrenti del GfVip e, per concorso, degli autori, del conduttore Alfonso Signorini e dei vertici Mediaset. L’art. 610 del codice penale stabilisce infatti che ‘Chiunque, con violenza o minaccia, costringe altri a fare, tollerare od omettere qualche cosa, è punito con la reclusione fino a quattro anni”, reato che potrebbe configurarsi negli atti di bullismo commessi nel corso della trasmissione. All’Agcom l’associazione chiede invece di adottare provvedimenti e sanzioni contro Mediaset per la possibile violazione delle disposizioni in materia di programmi televisivi.”

Cosa ne pensate?

Continua A Leggere

attualita