venerdì, Luglio 19, 2024

ULTIMI ARTICOLI

CORRELATI

Sanremo 2024, le rigide regole di Amadeus, Rose Villain già a rischio squalifica

Qualora la notizia trovasse fondamento, quella di Rose Villain sarebbe la squalifica più veloce della storia del Festival di Sanremo. Ma andiamo con ordine e vediamo perchè la cantante potrebbe veder sfumare forse l’opportunità professionale più importante della sua vita.

Per questa edizione il direttore artistico Amadeus ha stretto le maglie del regolamento, per sfavorire la sovraesposizione dei cantanti prima del Festival di Sanremo, lo ha ribadito lui stesso questa mattina ospite dell’amico Fiorello a Viva Rai2

“Al festival bisogna arrivare quando la gente ha voglia di vederti non quando hai fatto il giro delle trasmissioni e il pubblico non ce la fa più”

Pertanto dalla comunicazione della lista dei cantanti avvenuta ieri, fino al termine della serata finale di Sanremo 2024, gli artisti facenti parte del cast non potranno partecipare a eventi pubblici o televisivi anche da remoto. A questo proposito sembra essere caduta in difetto Rose Villain ed in tempi record, Amadeus ha comunicato l’ultima parte della lista dei cantanti alle 13,53, mentre Rose Villain alle 14,08 già era ospite nella puntata del pomeridiano di Amici 23.

Lo staff della cantante ha smentito il rischio di una squalifica, essendo stata la puntata in oggetto registrata giovedì quando l’artista ancora non sapeva nulla circa la sua inclusione nel cast, giustificazione alquanto esile in quanto ben consapevole che la lista sarebbe stata comunicata domenica praticamente in concomitanza con l’ospitata dalla De Filippi. Come precisa il portale Mowmag, il regolamento parla chiaro e la cantante lo ha infranto, ecco la parte in cui si fa divieto di apparizioni :

Tutti gli artisti in gara non potranno prendere parte – in ambito nazionale e/o estero – pena l’esclusione da Sanremo 2024 […] a programmi, manifestazioni, incontri o eventi anche da remoto che prevedano loro interpretazioni-esecuzioni di qualsiasi composizione musicale (anche se diverse da quelle presentate in occasione della gara a Sanremo 2024), in diffusione televisiva, radiofonica, via internet etc. dalla data della comunicazione dell’intero cast in gara e sino al termine della Quinta Serata della kermesse. In questo periodo indicato sono comunque consentite le partecipazioni per interviste, previa comunicazione all’Ufficio Stampa Rai.”

Insomma infrazione palese, tra l’altro l’artista ha diverse esibizioni pubbliche nei club, tra cui uno il 15 dicembre all’Orion di Ciampino, data che insieme ad altre dovrà essere cancellata. Per quanto riguarda la squalifica negli anni passati il direttore artistico è passato sopra a infrazioni ancor più gravi, Morandi docet, probabilmente accadrà anche per Rose Villain. Staremo a vedere.

Giuseppe Scuccimarri
Giuseppe Scuccimarri
Giuseppe Scuccimarri, classe 1969, esperto di televisione e cronaca rosa con interessi anche per l'attualità e la politica nazionale e internazionale. Autore della commedia "Il delitto di Lord Arthur Savile" (2002) e del musical "La vita è una splendida canzone" (2014), ghostwriter per diversi autori e paroliere, amante della scrittura e della letteratura italiana e straniera.

I PIU' LETTI