martedì, Giugno 18, 2024

ULTIMI ARTICOLI

CORRELATI

MasterChef Italia, Storie, Emozioni e Ospiti Stellari!

Ieri, lunedì 11 dicembre 2023, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione di MasterChef Italia 2023-2024.

L’evento si è svolto nell’Aula Magna dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e ha coinvolto un panel accademico.

Questa tredicesima edizione del famoso talent show culinario si aprirà giovedì 14 dicembre alle 21.20 su Sky Uno e sarà disponibile anche in streaming su Now.

MasterChef Italia è diventato un caso di studio nel panorama dei talent show e dei programmi di cucina.

La presentazione di MasterChef 13 ha avuto luogo durante la cerimonia di consegna dei diplomi del Master “Fare Tv“.

Fausto Colombo, prorettore delegato alle attività di comunicazione e promozione dell’immagine dell’Ateneo, e Mario Gatti, direttore della sede di Milano dell’Università Cattolica, hanno presieduto l’evento.

In questa edizione di MasterChef, avremo il piacere di scoprire una variegata rappresentanza di concorrenti, provenienti da diverse fasce d’età e background. Saranno presenti storie che commuoveranno Giorgio Locatelli, il quale non nasconde le lacrime di fronte a giovani che lasciano presto casa per lavorare lontano.

Allo chef Bruno Barbieri, invece, non mancheranno storie che solleveranno il suo sopracciglio, poiché è sempre attento allo studio delle tecniche e dei prodotti.

È proprio Bruno Barbieri a raccontare la sua esperienza come giudice fin dalla prima stagione di MasterChef.

Il mio metodo di giudizio non è mai cambiato, anzi ho sollevato l’asticella”, afferma. Nel corso delle edizioni, le persone che partecipano e quelle che seguono il programma da casa hanno acquisito una maggiore conoscenza del lavoro in cucina e dell’importanza delle materie prime. Forse oggi è anche un po’ più facile. MasterChef ha davvero rivoluzionato il modo di pensare alla gastronomia, soprattutto nel pubblico. Ha contribuito a una maggiore consapevolezza sull’importanza di questa professione. Ha offerto ai concorrenti l’opportunità di entrare in un mercato altrimenti difficile da raggiungere da soli. Prima di MasterChef, già mi impegnavo per scoprire giovani talenti. Comprendere ciò che hanno dentro è di grande importanza. È meraviglioso osservare il loro percorso: come crescono dalla prima all’ultima puntata“.

Giorgio Locatelli fa un’interessante osservazione riguardo alla storia dei concorrenti, sottolineando che a volte anche loro riescono ad influenzare il percorso del programma.

Ammette che le eliminazioni sono tragiche per lui e vorrebbe poter mantenere tutti e venti i partecipanti fino alla fine, poiché ritiene che meritino tutti di continuare il loro cammino.

Inoltre, sottolinea l’importanza di MasterChef nel raggiungere milioni di persone e nel poter realmente cambiare le abitudini culinarie delle persone nelle loro case.

Antonino Cannavacciuolo, a sua volta, parla del percorso all’interno della cucina di MasterChef, affermando di aver portato la cucina stellata in televisione quando ancora pochi ne erano a conoscenza.

Nel corso degli anni, sono stati ospiti incredibili che hanno raccontato le loro esperienze e il lavoro di filiera.

Cannavacciuolo considera MasterChef un veicolo di cultura enogastronomica.

Nell’edizione di quest’anno, tra le guest star, avremo Joe Bastianich, giudice per ben 8 edizioni di MasterChef Italia, e il Maestro dei Maestri Pasticceri italiani, Iginio Massari, il quale è sempre atteso con grande trepidazione dai concorrenti a causa della sua leggendaria prova di pasticceria.

Inoltre, conosceremo anche sua figlia Debora.

Tra gli altri ospiti, spiccano Alex Atala, rinomato chef di San Paolo del Brasile con il suo ristorante D.o.m., due stelle Michelin; Chiara Pavan, chef del Venissa di Mazzorbo Venezia e sostenitrice di una nuova idea di cucina “ambientale”.

Riccardo Gaspari, allievo di Massimo Bottura e proprietario del ristorante SanBrite; Assaf Granit, chef israeliano noto per i suoi ristoranti a Parigi e Londra; Mory Sacko, giovane talento della cucina francese con il suo ristorante MoSuke, già insignito di una stella Michelin.

Andreas Caminada, rinomato chef svizzero con il suo ristorante Schloss Schauenstein, tre stelle Michelin e inserito nella lista dei World’s 50 Best Restaurants.

Queste figure di spicco contribuiranno a rendere ancora più eccitante l’edizione di quest’anno di MasterChef, arricchendo il programma con le loro esperienze e la loro maestria culinaria.

 

Giuseppe Currado
Giuseppe Currado
Imprenditore, Speaker Radiofonico. In vari anni ha sviluppato competenze in diversi settori specializzandosi nell’ambito editoriale e della sicurezza sul lavoro. Fondatore di MondoTV24, Spazio Wrestling, Tuttocalciomercato24. Appassionato del Festival di Sanremo da sempre, nel corso degli anni ha presenziato presso la Sala Stampa Lucio Dalla durante la manifestazione partecipando alle votazioni delle canzoni. Dal settembre 2023 proprietario di Recensiamo Musica, portale presente da anni nel mondo musicale al quale sta fornendo la sua esperienza per rilanciarlo in maniera incisiva nel mondo editoriale.

I PIU' LETTI