Jason Momoa pieno di debiti dopo Game of Thrones; “Stavamo morendo di fame…”

Jason Momoa pieno di debiti dopo Game of Thrones; “Stavamo morendo di fame…”

12 Novembre 2020 2 Di Lorenzo Porcini

Jason Momoa durante un’intervista rilasciata a InStyle ha parlato dei problemi finanziari che lo hanno sommerso dopo la sua partecipazione alla famosissima serie TV Game of Thrones.

Nonostante abbia partecipato solamente alla prima stagione nel ruolo di Khal Drogo, Momoa ha ottenuto un successo enorme, diventando uno dei personaggi più amati della serie.

Ma tutto questo non gli hanno permesso di vivere una situazione economica tranquilla, infatti ha dichiarato: 

“Stavamo morendo di fame. Non riuscivo a trovare lavoro. È molto difficile quando hai bambini e sei pieno di debiti”

Ma non era la prima volta che l’attore si trovava in questa situazione, già dopo la fine delle riprese di Baywatch, aveva avuto grossi problemi economici che gli provocarono anche una forte depressione: 

“Non riuscivo ad arrivare a fine mese, non ero in grado di pagare le bollette. Ho dovuto addirittura rinunciare ad un agente per almeno tre o quanti anni”.

La svolta decisiva per la sua carriera e per la sua vita arrivò nel 2016, quando venne scelto dal regista Zack Snyder per il ruolo di Aquaman nel film Justice League.

Successivamente nel 2018 Momoa fu il protagonista del film su Aquaman e attualmente è in cantiere anche un sequel dedicato al Dio dei mari.

Sicuramente un un bel riscatto per l’attore, dopo i periodi difficili del passato.

 

 

LEGGI ANCHE

Dagli Avengers ad Hulk Hogan, Chris Hemsworth parla del suo ruolo