Intervista ESCLUSIVA ad Ibla: “Amici mi ha fatto capire che non esistono limiti”

Intervista ESCLUSIVA ad Ibla: “Amici mi ha fatto capire che non esistono limiti”

24 Aprile 2021 1 Di Lorenzo Porcini

Nei giorni scorsi il nostro Lorenzo Pugnaloni ha intervistato la cantante Ibla, eliminata durante la seconda puntata del Serale di Amici 20. La giovane cantante di origini siciliane ha parlato della sua esperienza nel talent show di Maria de Filippi e dei suoi progetti futuri.

Attualmente è in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme di streaming  “LIBERTAD” il brano con cui IBLA canta e racconta la storia di un amore malato, di un sentimento simile ad una tempesta da cui è necessario uscire per sentirsi nuovamente liberi e consapevoli di se stessi e di ciò che si desidera realmente.

Spiega l’artista a proposito del pezzo: “L’amore per me è un sentimento meraviglioso che dovrebbe sempre aggiungere, mai togliere. Il segreto più grande di un amore sano, secondo me, è davvero amare prima se stessi, senza andare alla ricerca dell’altra metà della mela: siate voi stessi la mela più bella e lucente dell’albero”.

ECCO LA NOSTRA INTERVISTA

Ibla, iniziamo con una domanda generale, che cosa ti ha dato e cosa hai portato a casa dopo questa avventura/esperienza all’interno della scuola di Amici? La consideri un punto di partenza per altri progetti in futuro?

Amici è stata sicuramente un’importate esperienza che mi ha regalato consapevolezza e mi ha fatto capire che non esistono limiti, i limiti sono realmente solo dentro la nostra testa e bisogna abbatterli. È una grande vetrina e un bellissimo punto di partenza.

Con quali ragazzi e/o ragazze hai instaurato un legame di amicizia? Appena sei uscita dal programma, chi ti è mancato/a di più?

Con tutti ho creato un rapporto, con molti di convivenza, con pochi di vera amicizia che porterò nel mio cuore per sempre, uno di questi è sicuramente Raffaele che conoscevo già prima di entrare nella scuola, poi, Tommaso, Enula ed Esa hanno ciascuno un pezzo del mio cuore.

Attualmente dei concorrenti ancora in gara, chi vorresti che andasse in finale?

Raffaele, Aka ,Tancredi, Giulia .Samuele, Alessandro.

Una domanda diretta, tra Aka e Sangiovanni chi preferisci? E perché?

Preferisco Aka, è sicuramente più affine al mio modo di vedere la musica ed al mio modo di fare musica, credo sia un artista completo.

Parlando invece dei rapporti professore-alunno, ha fatto infiammare molto il web quello creatosi tra la maestra Celentano e l’allieva Rosa, cosa ne pensi dei loro scontri?

Credo che sia giusto che ognuno abbia il proprio pensiero ed i propri gusti musicali. Credo che in generale bisogna stare attenti ai modi con qui si esprimono i propri pensieri, perché non tutti reagiscono bene e una parola detta con il tono sbagliato può fare soffrire.

Pensi che all’interno della classe di Amici di questa edizione, non appena finisce il programma, possano nascere delle vere e proprie coppie? Ad esempio, vedresti bene in coppia Deddy con Rosa e Sangiovanni con Giulia?

Si, perché no. Non sono di certo io la persona giusta a giudicare il destino delle coppie che si sono formate dentro la scuola.

Ritornando a parlare di te, la tua famiglia e i tuoi amici ti sono stati accanto durante questo percorso? E ora, in vista futura, puoi già parlarci di qualche progetto in porto?

Ho avuto la fortuna di avere al mio fianco persone che hanno sempre creduto in me, anzi molto spesso hanno creduto nella mia arte molto più di me. A breve uscirà il mio EP che conterrà canzoni già edite e alcuni brani ancora inediti. Non vedo l’ora di farveli ascoltare

 

 

LEGGI ANCHE

Isola dei Famosi, perché Elettra Lamborghini siede da sola in studio?