martedì, Giugno 18, 2024

ULTIMI ARTICOLI

CORRELATI

Grande Fratello, ecco i 5 nominati della puntata dell’11 dicembre

La cosa più giusta di tutte e 4 le ore di diretta la ha detta Fiordaliso, quando dal confessionale ha rivelato ad Alfonso Signorini, che a lei di Temptation Island non interessa nulla, in verità la cantante ha usato un termine più esplicito, che in pieno avrà rispecchiato il sentiment del pubblico a casa. Il triangolo ha stancato, così come impostato, lungo e prolisso e con interpreti non all’altezza della situazione. Il Grande Fratello non piace e come dice una persona a cui bisogna rispondere sempre SI “il programma fa schifo, le nomination sono una presa per il cul*, spegnete il televisore”

Effettivamente il reality ha davvero stancato, una enormità i 77 minuti dedicati al triangolo fake su una trasmissione che senza le interruzioni per la pubblicità, ne utilizza 210 effettivi, è una chiara resa di Signorini e i suoi autori alle politiche degli ascolti, su dove poi siano questi ascolti non ci è dato saperlo. Per il resto bellissima la linea della vita di Beatrice Luzzi, l’attrice non si è vestita di ipocrisia tantomeno ha usato il miele, ha raccontato la sua vita con i suoi alti, i suoi, bassi, i suoi dolori e le sue delusioni, bello ed emozionante l’incontro con i figli, unico momento vero in un reality che come tale ha solo il nome.

Pietoso tutto il resto, a cominciare da Rosanna Fratello che stasera ha dato dimostrazione di supponenza e arroganza, dimostrando che è meglio conservare l’esile ricordo che le persone hanno di te piuttosto che andare a intrufolarsi in situazioni a lei ignote. Massimiliano Varrese, complice anche la rivolta popolare sul web, è stato catechizzato da Don Alfonso, mai più frasi offensive anche se ciò che resta delle sue intemperanze è veramente umiliante.

Dopo le nomination, dalle quali si denota un chiaro accordo tra i concorrenti, sono stati i più votati e quindi spediti al televoto, Beatrice Luzzi, Grecia Colmenares, Perla Vatiero e Vittorio Menozzi, a loro si è aggiunta Sara Ricci, arrivata ultima al televoto odierno e spedita in nomination diretta. Non azzardiamo chi uscirà per non creare false aspettative, per quello vi diamo appuntamento a sabato prossimo.

 

 

Giuseppe Scuccimarri
Giuseppe Scuccimarri
Giuseppe Scuccimarri, classe 1969, esperto di televisione e cronaca rosa con interessi anche per l'attualità e la politica nazionale e internazionale. Autore della commedia "Il delitto di Lord Arthur Savile" (2002) e del musical "La vita è una splendida canzone" (2014), ghostwriter per diversi autori e paroliere, amante della scrittura e della letteratura italiana e straniera.

I PIU' LETTI