GFVip, Dayane Mello fa una confessione shock: “abbiamo vissuto nella povertà assoluta, lui mi ha picchiata..”

GFVip, Dayane Mello fa una confessione shock: “abbiamo vissuto nella povertà assoluta, lui mi ha picchiata..”

27 Ottobre 2020 4 Di Lorenzo Porcini

Durante l’ultima puntata del Grande Fratello Vip, la modella Dayane Mello ha parlato con Alfonso Signorini della sua infanzia, non certo felice e piena di tante difficoltà.

Le sue parole hanno toccato non solo i telespettatori a casa ma anche tutti i concorrenti che si sono emozionati sentendo la sua storia.

“Eravamo in dieci nella stessa casa, abbiamo vissuto nella povertà assoluta. Ero piena di pidocchi, tutta sporca e molto magra. Mia mamma faceva la prostituta e tornava ogni settimana con un uomo diverso a portarci da mangiare, poi spariva”

Fortunatamente l’intervento del padre l’ha salvata da quella situazione, ecco cosa ha raccontato la Mello:

“Io e Giuliano abbiamo vissuto la fame e la povertà. Stavamo diventando dei delinquenti, andavamo a rubare al supermercato. Mio papà è venuto a prendere Giuliano, non me. Ma quando mi vide capì che ero sua figlia. […] Quello che mi manca oggi è la stabilità mentale. Tutto quello che ho dentro non lo posso buttare fuori perché devo essere più forte. Mio fratello ha rinunciato a tutto per stare con me”

 

Signorini ha poi chiesto in che rapporti si trova attualmente con la madre, ecco la risposta di Dayane:

“Mia madre ha lo stesso uomo da trent’anni […] Ma quell’uomo mi ha picchiato quando sono stata con lei due giorni e da lì non l’ho mai più visto. Stava picchiando una sorella, poi ha picchiato mia mamma e quando ho cercato di separarli mi ha dato una botta in faccia ho chiamato mio papà e da lì mi ha detto che non sarei mai più andata lì. Il nostro rapporto è finito. Due anni fa mi ha cercata perché vuole conoscere Sofia e gliela farò conoscere”

 

 

LEGGI ANCHE

Grande Fratello Vip: Bettarini, Salemi e Selvaggia Roma hanno contratto il coronavirus?