GF Vip 6, Guenda Goria contro il padre “Sapevo che la gravidanza non era vera, non si scherza su queste cose”

GF Vip 6, Guenda Goria contro il padre “Sapevo che la gravidanza non era vera, non si scherza su queste cose”

12 Ottobre 2021 2 Di Giuseppe Scuccimarri

Una Guenda Goria al veleno quella intervistata da Casa CHI, lo spin off web del Grande Fratello Vip ha raccolto lo sfogo della figlia di Amedeo Goria operata poche settimane fa di endometriosi una malattia che rende complicato avere gravidanze e che rende ancora più squallido il teatrino messo in scena dal padre. In una giornata quella di ieri in cui il web ha raccolto anche il messaggio straziante di Bianca Atzei, vittima di un aborto spontaneo dopo che dopo cure estenuanti sperava finalmente di essere rimasta incinta, la scelta della premiata ditta Signorini di mandare in scena un blocco organizzato su una finta gravidanza è risultata quanto mai inopportuna.

La figlia di Amedeo Goria non ha usato mezzi termini contro il padre “Sapevo che la gravidanza non fosse vera, io soffro di una malattia per cui ho difficoltà ad avere figli, ma come me tante donne hanno gli stessi problemi. Credo si possa parlare di tutto, ma non bisogna giocare e strumentalizzare le gravidanze è stata una cosa molto grave-  ha affermato Guenda Goria che ha anche aggiunto- soprattutto se ci sono persone che hanno figli a casa e che sanno quanta gioia un bambino possa portare. A me è stato chiesto se stessi per avere un fratellino o una sorellina, persone che hanno creduto alla buona fede di mio padre che invece si è rivelato un uomo immaturo e senza scrupoli” 

Parole pesantissime quelle di Guenda, il cui malumore verso ciò che era successo si era evinto già alla fine della puntata di ieri del reality in cui è stato mostrato un tweet della stessa in cui ha scritto  “Papà rinsavisci”, messaggio al quale il padre ha applaudito in aperta contraddizione con la pietosa scenetta a cui si era prestato qualche ora prima. Sia Amedeo Goria che Vera Miales che conduttore e autori del reality escono in maniera pessima da questa messinscena, uno prostituirsi alla visibilità e allo share risultato davvero di pessimo gusto. Le scuse a tutte le donne che ogni giorno combattono per diventare madri sarebbero più che opportune, ma non arriveranno mai, nell’era del trash Signorini 3.0 tutto è concesso in onore del becero gossip televisivo.

LEGGI ANCHE

Amici 21, Inder fuori dalla scuola ecco i motivi