Eurovision 2022, delusione Achille Lauro, fuori anche Emma Muscat

Eurovision 2022, delusione Achille Lauro, fuori anche Emma Muscat

12 Maggio 2022 1 Di Giuseppe Scuccimarri

Ma che stupida voglia che ho, Madonna che donna che sono” questo è il ritornello di Stripper, la canzone che Achille Lauro ha portato all’Eurovision, questa sera sul palco di Torino ha dato estro a tutta la sue serie di provocazioni comprensiva di bacio sulla bocca con il chitarrista. Si è presentato con un boa nero, guanti glitterati e una tutina semi trasparente, il tutto intonando il brano intento a cavalcare un toro meccanico, provocazione, show, musica in un colpo solo in perfetto stile Lauro. L’ Europa però ha dimostrato di non essere ancora pronta per l’estro del cantante nostrano in rappresentanza di San Marino, che purtroppo non ha potuto contare sul voto del pubblico italiano come anche Emma Muscat che ha rappresentato Malta.

Da talento di  Amici fino al palco dell’Eurovision, “I am what I am” il suo pezzo Emma Muscat ha incantato tutti, peccato anche per lei, chi dopo l’esibizione ha pensato in un doppio passaggio in finale è rimasto deluso, sono rimasti fuori altri numeri pazzeschi quello dell’Irlanda in particolare, opinabile il passaggio della Romania, più che un inedito uno scimmiottamento di Ricky Martin. Peccato, a questo punto speriamo davvero che Mahmood e Blanco sabato sera facciano venire i “Brividi” ma di emozione.

 

 

LEGGI ANCHE

DIAVOLI 2: il gran finale domani su Sky e Now. (Sinossi episodi)