lunedì, Giugno 17, 2024

ULTIMI ARTICOLI

CORRELATI

Amici 23, Lil Jolie “La vita non uccide” e la sua rinascita personale ad Amici, ecco il motivo

Lil Jolie, allieva dell’ultima edizione del talent show Amici, in una recente intervista è tornata a parlare dell’incredibile esperienza nella scuola, svelando i suoi prossimi progetti nella musica.

Lil Jolie, “Prima di Amici pensavo che la vita mi stesse uccidendo, ma non può toglierci le cose più belle”

A Lil Jolie l’esperienza ad Amici è servita tanto e sotto molti punti di vista. Cantautrice casertana classe 2000, Lil è senza ombra di dubbio quella che, dopo la vincitrice di questa edizione Sarah Toscano, ha fatto i maggiori progressi all’interno della scuola, sotto il profilo personale oltre che artistico.

Entrata nella scuola con un gravoso bagaglio di insicurezze e paure, la giovane cantante ha saputo puntata dopo puntata (soprattutto nella fase del serale) scrollarsi di dosso le proprie fragilità per coronare quello che è il suo più grande sogno, fare della musica il proprio lavoro. E, nonostante non sia riuscita ad arrivare alla finalissima, Lil Jolie un grande ed importante traguardo lo ha raggiunto: lo scorso 17 Maggio è uscito il suo nuovo EP “La vita non uccide”, ed anche per lei è iniziato il tour in giro per l’Italia per presentarlo ai suoi tanti fan.

“Secondo me è un disco vero, sincero, perché racconta la mia storia. L’ho scritto molto prima dell’entrata ad Amici e parla di questo periodo strano che ho passato poco prima di entrare ad Amici. Pensavo che la vita mi stesse uccidendo e mentre scrivevo la vita non uccide mi sono resa conto che non può toglierci le cose più belle.”, ha rivelato in una recente intervista al Corriere della Sera,

Tra i brani anche quello che vede la firma di un’altra grande artista del panorama musicale attuale, Madame.

Si tratta di un pezzo molto leggero, volevo mostrare un altro lato di me. Sono sempre stata molto riflessiva e chiusa, ma sono anche questo, una ragazza che si diverte e vive la sua adolescenza. Questo pazzo parla di un amore segreto e passionale.

Amici 23, l’occasione di rinascita di Lil

Che Lil Jolie, pseudonimo di Angela Ciancio, non fosse una ragazza “semplice” era apparso evidente a molti dal pomeridiano fino agli inizi della fase del serale. Introversa, malinconica ma estremamente profonda la cantautrice campana ha ammesso di aver vissuto momenti di alti e bassi nell’ultimo periodo, ma di essere riuscita solo all’interno della scuola a superare il buio che aveva preso il sopravvento nella sua vita.

“Amici mi ha aiutata a capire tante cose, mi ha aiutata a capire tanti lati di me che posso stare bene da sola. Avevo perso il focus prima di Amici, avevo dimenticato i mesi prima di entrare nella scuola, sono stati mesi molto strani…non era successo nulla di particolare, ma non riuscivo neppure a prendere l’auto e a uscire di casa. Non riuscivo a vivere una vita normale. Ma Amici mi ha aiutata a uscire da questo periodo, mi ha fatto affrontare le mie paure in altri modi, cercavo sempre il supporto dei miei amici, ma ora invece posso contare anche sulle mie forze.”

Ora per Lil però solo cose positive a partire dal prossimo 16 Giugno quando salirà sul palco dell’ippodromo delle Capannelle per l’evento gratuito La prima festa, organizzato dal suo amico e collega Carl Brave e in quell’occasione presenterà il suo ultimo lavoro, “La vita non uccide”. 

“La vita non uccide”, proprio così e adesso Lil vuole godersene ogni istante.

Cecilia Martello
Cecilia Martello
Cecilia Martello vive a Torino, dove studia alla Facoltà di Giurisprudenza. Appassionata di letteratura, scrittura e musica ha conseguito il diploma di maturità classica presso il liceo classico V. Alfieri di Torino, indirizzo comunicazione, approfondendo aspetti legati alla comunicazione giornalistica e pubblicitaria. Dopo il conseguimento della laurea Cecilia ha intenzione ampliare le sue conoscenze nel mondo della comunicazione frequentando un master in giornalismo radiotelevisivo e multimediale.

I PIU' LETTI