Amici 21, il commento della terza puntata

Amici 21, il commento della terza puntata

3 Aprile 2022 0 Di Giuseppe Scuccimarri

Il commento della terza puntata del serale di Amici 21 lo cominciamo dalla fine, la trovata della De Filippi di svelare il secondo eliminato in casetta, dopo quasi 15 minuti di chiacchiere con i due in ballottaggio a mezzanotte passata, ci sembra un pò too much, soprattutto poi tornare in studio per far cantare l’ospite ha il sapore di una appendice poco rispettosa per l’ospite stesso, vien da sè che a mezzanotte passata chi sta davanti al televisore dopo aver sentito il nome del secondo eliminato se ne vada a dormire con buona pace dell’ospite di turno.

Maria De Filippi dovrebbe avere più coraggio e almeno per il Serale di Amici 21 andare in diretta, si eviterebbero gli spoiler e soprattutto l’escamotage del secondo eliminato in casetta per fare in modo che almeno un particolare della puntata non si sappia in anticipo. Detto ciò la conduttrice sembra ormai essersi convertita allo slogan tanto caro alla Carlucci “squadra che vince non si tocca” riproponendo le stesse facce sia in giuria che tra i banchi dei prof, Todaro è lì dopo l’addio o arrivederci di Arisa che l’anno prossimo si spera prenda il posto di una insopportabile quanto inconsistente Anna Pettinelli, per il resto aria fritta dalla quale si salva la Cuccarini essendo solo al secondo anno. Ci ha pensato Sabrina Ferilli questa sera a portare un pò di risate, di ritmo e di show, se le si ritagliasse un ruolo anche nelle prossime puntate non si farebbe un soldo di danno.

Il racconto della serata si riduce a due nomi , Sissi e Luigi, quasi tutte le esibizioni e lasciatecelo dire, la qualità, passano attraverso di loro, due stili diversi, ma classe e carisma da vendere, per il resto tanti bravi cantanti e ballerini ai quali quest’anno la conduttrice ha deciso di inserire due elementi Dario e soprattutto Michele che non sfigurerebbero in  qualsiasi corpo di ballo professionista. La squadra Todaro Cuccarini al momento sembra la più organizzata, Sissi probabilmente porterà sempre il punto a casa così come Serena, forse la sorpresa più grande del serale, la ragazza insicura e alla continua ricerca di sè stessa vista durante la stagione, sembra aver trovato le motivazioni per affrontare l’appuntamento più importante della sua giovane carriera, le critiche invece di abbatterla la motivano e sembra aver trovato in Nunzio il compagno artistico ideale. Nunzio è lo show, un animale da palcoscenico, uno che in un GF Vip sarebbe capace di creare dinamiche a profusione, Alfonso pensaci.

Primo eliminato della serata John Erik, un bravissimo ballerino che forse avrebbe meritato un percorso più lungo, buona comunque la sua avventura nella scuola e molto bello il discorso finale e l’incitamento ai compagni, sicuramente la danza è il suo futuro e la Peparini che nel salutarlo gli ha detto “a presto” lascia presagire che l’insegnante lo andrà a cercare anche fuori dal talent. Per il resto lo show è filato liscio senza grandissimi sbalzi a parte come detto le emozioni procurate da Sissi e Luigi, per il resto ci piacerebbe vedere fare a Carola lo stesso salto di qualità di Serena, la ragazza sarda è un talento puro, ha ballato a Parigi e se non ci fosse stato il Covid adesso sarebbe professionista in Canada, un palcoscenico come quello di Amici dovrebbe mangiarselo e non procurarle timore, stesso discorso per Alex mentre LDA e Crytical meriterebbero spazio, hanno sempre poche opportunità per esibirsi.

I prof sembrano finalmente aver messo da parte i teatrini del pomeridiano mettendo al centro di tutto gli allievi, carino il guanto su La Notte Vola, un pò meno opportune le uscite di Zerbi sempre volte a criticare gli allievi altrui. Al ballottaggio alla fine arrivano Leonardo e Nunzio e dopo il succitato quarto d’ora di sermone in casetta, è Leonardo ad abbandonare il talent, Nunzio rimane e con lui un pò di dinamiche perchè ricordiamocelo, oltre il talent Amici è uno spettacolo televisivo, di quelli su cui la rete investe parecchio ed è capace di storcere il naso anche davanti a un 25% di share essendo le aspettative di rete dal 26 al 30%. Alla fine è stata aggiunta una appendice per ricordare Pietro Sonaglia, storico assistente di studio dei programmi di Maria De Filippi, stroncato da un malore mentre giocava a pallone con il figlio. Il Serale di Amici 21 dà appuntamento a sabato prossimo e ai daytime del pomeriggio, nella speranza poi di vedere in puntata i guanti che vengono presentati, questa sera di alcuni neanche l’ombra.

LEGGI ANCHE

Amici 21, JOHN ERIK E LEONARDO sono gli eliminati della terza puntata serale, pagelle e voti